Recensioni

Recensioni

AA.VV. – Heavy Rotation 2

"Heavy Rotation 2" è una compilation legata a Rock Tv contenente una serie di brani da, come dice il nome, "Heavy Rotation". In queste 20 tracce c'è un po' di tutto, si va da un pezzo degli Iron Maiden (il cui ...

Vast – Nude

Come giudicare questo album? "Nude" è un lavoro che ho ascoltato con molto piacere, tuttavia sa anche tantissimo di già sentito, ma proprio tanto... ogni volta che ascolto questo album non posso fare a meno di ...

Neal Morse – One

Questo Neal Morse mi fa davvero morire! Il fatto di aver mollato di sana pianta sia la sua band madre Spock’s Beard sia i Transatlantic (due gruppi che personalmente venero) per dedicarsi a progetti solisti ha ...

My Sixth Shadow – Love-Fading Innocence

Ad un anno di distanza rispetto all'uscita preannunciata ai tempi di "10 Steps 2 Your Heart" vede finalmente la luce "Love-Fading Innocence" dei romani My Sixth Shadow. Il lavoro non si discosta da quello che m...

Joe Lynn Turner – The Usual Suspect

Atteso ritorno discografico per Joe Lynn Turner, atteso e, cosa piu' importante di ottimo livello, ma andiamo con ordine. Questo nuvo disco dell'ex Rainbow e Deep Purple si segnala immediatamente per un approcc...

Skylark – In The Heart Of The Princess

Gli Skylark non hanno mai avuto una vita facile qui in Italia: amati o odiati, la band di Eddie Antonini ha continuato a sfornare dischi senza preoccuparsi troppo delle malelingue e oggi con il nuovo “In the he...

Allhelluja – Inferno Museum

L'allettante cover e la voglia di osservare il lavoro dell'ottimo Jacob Bredahl, singer degli Hatesphere, in un contesto a lui estraneo destano non poche curiosità attorno a questo "Inferno Museum" già prima di...

Imaginery – Long Lost Pride

Gli Imaginery sono una classica power metal band che si diverte a copiare il sound di formazioni ben più famose di loro, per citarne alcune Stratovarius, Angra e Masterplan. Purtroppo quest’operazione, vincente...

Judas Priest – Live in London

Quando parli di un gruppo del calibro dei Judas Priest ti viene sempre il dubbio di non essere degno di permetterti di aprire bocca riguardo alla produzione artistica di coloro che il metal lo hanno inventato e...

My Dying Bride – Like Gods Of The Sun

"Like Gods Of The Sun" è indubbiamente uno dei dischi chiave del gruppo inglese nonchè, a mio avviso, uno dei dischi-capolavoro dell'intero genere. Riff potenti, melodie malinconiche, atmosfere gotiche e dilata...

Kreator – Enemy Of God Revisited

A due anni di distanza dall’ultimo “Enemy of god”, la SPV torna a pubblicare l’appena citato disco dei Kreator in una nuova ed entusiasmante versione rivisitata venduta per l’occasione in coppia con un DVD pien...

Soulblaze – Soulblaze

Ecco tra le mie mani un nuovo promo che si rivela sin dal suo primo ascolto assolutamente inutile. Mi rammarica iniziare in questa maniera la mia recensione, soprattutto se la band in oggetto proviene dall’Ital...

Iron Maiden – Death On The Road

A tre anni di distanza dal mastodontico “Rock in Rio” gli Iron Maiden ritornano con un nuovo live album, registrato interamente a Dortmund, Germania, il 24 novembre del 2003 durante il “Dance of Death World Tou...

Paul Sabu – Heartbreak

Quando MTM Classix e Frontiers Records lavorano assieme attorno ad un vecchio progetto da valorizzare, è probabile che i nostri ci regalino delle belle ed entusiasmanti sorprese. La lunga serie di collaborazion...

Hatesphere – The Sickness Within

Tre album alle spalle, incendiarie esibizioni dal vivo in ogni parte d’Europa ed un’attitudine hard core tale da far invidia anche ad un irriducibile come Billy Milano. Questi sono gli Hatesphere, che con il lo...