Album

The Aristocrats – You Know What…?

Recensione di Roberto Tiranti Ci sono un’inglese, un tedesco ed un americano, ma pur sembrando il classico incipit da barzelletta, qui c’è molto poco da ridere:Guthrie Govan: chitarraMarco Minneman: bat...

RHAPSODY OF FIRE – INTO THE LEGEND

Sono già passati tre anni dal precedente lavoro, l’attesa per INTO THE LEGEND era ormai diventata febbrile per i tanti sostenitori della band nostrana. La domanda principale che si fa di solito in vista di un n...

The New Low – Fall Empire

Un grande disco. A volte non servono giri di parole per definire nuove release. E questo è uno di quei casi. La formazione, danese, che si cimenta da anni nel genere Hardcore, arriva sul mercato con un prodot...

Dargaard – Rise And Fall

I Dargaard sono il progetto ambient medioevale di Tharen (dietro anche al progetto black Abigor e al progetto industrial Dominion III), che con questo "Rise and Fall" aggiungono un altro anello alla loro collan...

Adaro – Schlaraffenland

Ma che sorpresa questi Adaro, la loro musica ha provocato in me una reazione davvero inaspettata! Ai primi ascolti trovavo infatti i loro pezzi troppo grotteschi e un po' ridicoli, poi pero' mi hanno preso semp...

Metalium – As One – Chapter Four

È attraverso un’oscura quanto epica voce che i Metalium aprono le danze di “As One”, quarto capitolo della loro carriera musicale iniziata ormai anni or sono. Il gruppo tedesco, si muove come suo solito su sono...

Necrophagist – Epitaph

A mio parere c’è veramente ben poco da dire su questo secondo full-lenght dei tedeschi Necrophagist; attivi sin dal 1991 e dediti ad un Brutal Death Metal tecnicissimo e ampiamente sopra le righe, i nostri hann...

Loch Vostok – Dark Logic

Quanti di voi conoscono la storia dei Loch Vostok? Mmm, mi sa in pochi... dunque, let’s start from the beginning: I Mayadome erano una Progressive Metal band svedese che dopo anni di gavetta (dal ’91 al ’96, an...

Kink – Tsunami

Ma guarda un po'... la citta' che mi ospita per il 90% del mio tempo ospita anche un gruppo come questo e non lo sapevo! I Kink sono infatti un gruppo italiano veramente valido e piuttosto diverso da quanto sol...

Wine Spirit – Fire in the Hole

Da quasi otto anni costantemente in concerto nei locali del nord Italia (ed anche oltre), i Wine Spirit sono ormai diventati, grazie alla loro esplosiva carica live che li ha portati ad esibirsi sullo stesso pa...

Dark Horizon – Dark Light’s Shades

Al loro secondo album tornano con “Dark light’s shades” i piacentini Dark Horizon, band di power metal che dopo l’ottimo disco d’esordio spariva dalle scene metal italiane per qualche tempo a causa d’alcuni pro...

Chastain – In an Outrage

Sarà che, con una lunga attesa, le aspettative tendono a salire, ma onestamente da questo disco mi aspettavo qualche cosa di più. Per trovare l'ultimo disco ufficiale della omonima band del virtuoso chitarrista...

Final Breath – Let Me Be Your Tank

Giunti al terzo capitolo della propria carriera discografica i Final Breath ribadiscono il concetto che li vuole come band canonica, media ma dotata di buoni mezzi. Come era già accaduto per i lavori precedenti...

Nostradameus – Hellbound

Quarto appuntamento discografico per il gruppo dei Nostradameus. Il precedenete album "The Third Prophecy" non l'avevo trovato particolarmente interessante ed ero un pò prevenuto per questo nuovo "Hellbound". M...

Rhapsody Sweden – Strange Vibrations

Non nascondo che mi sono piuttosto incuriosito vedendo il nome di questo gruppo, ovviamente per il fatto che siano omonimi del gruppo power italiano, le similitudini pero' terminano qui in quanto basta guardare...

Erika – In the Arms of a Stranger

"In the Arms of a Stranger", originariamente uscito nel 1991, segnò il ritorno sulle scene dell'avvenente "regina" del rock svedese Erika dopo il debutto dell'anno precedente intitolato "Cold Winter Night". Da ...

Rob Rock – Holy Hell

Stufo ormai di ascoltare e recensire sempre i soliti dischi, fatti di riff tutti uguali tra loro e canzoni piatte sotto ogni punto di vista, questo nuovo “Holy Hell” è come una ventata d’aria fresca. Finalmente...