Quarto lavoro in studio per gli svedesi Diablo, che con questo nuovo “Mimic47” continuano imperterriti a suonare un death melodico di chiara e pesante estrazione thrash.
La passione che lega i quattro ragazzi europei al metal tradizionale (Death, Testament, Pantera…) viene, in qualche modo, mitigata dalla forte componente moderna che in “Mimic47” trova ampio sfogo. La produzione, l’uso equilibrato ed intelligente delle clean vocals, gli arrangiamenti ricercati ma diretti, tutto, in questo lavoro, va interpretato ad uso e consumo del fan più smaliziato ed intraprendente.
L’influenza della scena svedese è pienamente riscontrabile nel songwriting dei Diablo, soprattutto in quegli episodi più convincenti come l’iniziale ed ottima “Shadow World”, dal refrain micidiale, o quella “Together As Lost” che trasuda dinamismo e potenza ad ogni passaggio musicale. La prestazione tecnica dei quattro è di assoluto livello, con una coppia d’asce in grande spolvero sia in fase ritmica che solista. Rainer Nygard, il quale si dimostra un cantante estremamente versatile ed oltremodo aggressivo, rappresenta un vero e proprio valore aggiunto in questo “Mimic47”, tanta è la dedizione e la bravura con cui si cimenta nell’eseguire pezzi intensi e laboriosi come “Kathryn” e la conclusiva “A View To Kill”.
L’immagine generale dei Diablo, dunque, è quella di una band in grande forma, rodata da parecchi anni di concerti e da ben quattro dischi sul groppone, l’ultimo dei quali, questo “Mimic47”, assolutamente da non perdere.

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati