I Warrant non hanno bisogno di presentazioni. Bastano le otto milioni di copie vendute in tutto il mondo ed i successi della classifica Billboard a rendere giustizia alla band americana. Non stupisce, dunque, l’uscita di questo dvd celebrativo che ripercorre le fasi di gestazione del nuovo (ed entusiasmante) “Born Again” e mette in mostra, per ogni singolo episodio presentato, un video tratto da una delle tantissime tappe dell’ultimo tour americano della band.

Tutta la set list di “Born Again” viene dunque riproposta in chiave live, facendo coincidere le registrazioni originali su disco alle immagini tratte dal tour ed agli spezzoni presentati daggli stessi musicisti. Il tutto, anche se avviene in maniera decisamente professionale, toglie quella dimensione umana che caratterizza i dvd live e punta i riflettori solo ed esclusivamente sulla band, concedendo davvero poco spazio anche al pubblico. Conforta, comunque, una ritrovata motivazione di fondo ad andare avanti, ben evidente nelle immagini presentate ed ostentata in particolar modo dal chitarrista Joey Allen, vera e propria colonna portante della band. Anche Jaime St. James, perfettamente a suo agio nei risvolti glam del suo look, si dimena con partecipazione e sarebbe stato interessante sentirlo all’opera per davvero.
Un modo sicuramente diverso, dunque, per far parlare ancora di questo “Born Again”, un album molto importante per la band che mancava dalle scene da alcuni anni.

Seguono, alla scaletta originale, le special features. In ordine di tempo troviamo uno speciale di oltre mezzora sul processo di registrazione del disco, in cui ogni componente della band è alle prese con parti da modificare e rielaborare, un mini documentario filmato da Steven Sweet, Jerry Dixon e Tommy Thayer che raccoglie scene di vita quotidiana e backstage, l’immancabile gallery fotografica e gli slide show del tour americano. Tutto materiale destinato, esclusivamente, ai fan della band.
Tirando le somme sull’intera operazione, non si può certo considerare questo “Delvis Video Diaries” come uno dei migliori dvd musicali prodotti in questi ultimi anni, ed in effetti, vista la caratura della band in questione, ci si aspettava qualcosa di più corposo da mettere nel lettore.

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati