Arrivano al terzo album gli americanissimi Wiser Time capitanati da un certo Carmen Sclafani leader indiscusso della band con un ruolo di voce e chitarra, oltre che autore di tutti i testi di questo nuovissimo “Beggars And Thieves” dove il rock blues rivisto completamente in chiave acustica si mescola con quelle influenze southern devote agli anni ottanta. La band in esame da’ infatti l’idea di preferire sonorita’ pacate e talvolta malinconiche, ma comunque in grado di comunicare pace e serenita’ nell’animo di chi ascolta.

Nonostante si debba sottolineare come questi ragazzi non piu’ giovanissimi centrano poco o niente con il metal, bisogna calarsi nei panni e considerare il fatto che l’album risulta abbastanza piacevole per chi cerca un po’ di tranquillita’ e magari ascoltare ballate o racconti di grande intensita’ e passione, allineando nove tracce armoniose per quaranta minuti abbondanti senza particolari pretese. “Beggars And Thieves” è fondamentalmente un disco semplice con qualche influenza western e furbe influenze hard rock. C’è qualche passaggio davvero azzeccato ma l’atmosfera è quella di un progetto acustico molto personale, piacevole si ma fin troppo.

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati