E’ sempre un piacere avere la possibilità di intervistare i gruppi nostrani, ma quando gli intervistati rispondono ai nomi di Conte, El Guapo e Nail tutto diventa più intrigante. i personaggi in questione poi si sono rivelati simpatici e disponibilissimi: raramente capita di intervistare tutto il gruppo assieme. Beh vi lascio alla chiaccherata.

Per prima cosa facciamo il punto della storia del gruppo. Siete arrivati al traguardo del terzo album, quello che viene definito della maturità.. quanto siete maturi?
Guapo: E’ proprio grazie anche al progetto Wine Spirit che ognuno di noi ha raggiunto un buon grado di maturità personale e musicale e chi sta ascoltando “Three of a Kind” ci conferma l’avvenuta maturità del gruppo soprattutto sul lato compositivo. Questo ci fa immensamente piacere!!

La vostra musica è piuttosto variegata e poco incline ad essere identificata con un solo gruppo hard & heavy, cosa estremamente lodevole. Quali sono le vostre passioni musicali?
Conte: Grazie per il complimento! Beh si, ognuno di noi ha collaborato con artisti anche al di fuori della scena metal, così facendo il nostro background musicale si è enormemente arricchito. Questo ha permesso una più ampia “visione” a livello compositivo che ci ha portato, come dici tu, a diversificare in modo naturale e senza forzature il nostro “songwriting”. Le nostre influenze musicali sono assai varie, abbiamo sicuramente imparato molto ascoltando e suonando generi musicali molto differenti, dalla Musica Classica al Blues al Rock al Jazz e al Funk.

Parliamo un po’ del nuovo album. Come l’avete ideato, registrato, ecc
Nail: Diciamo che il procedimento e’ lo stesso dei primi due CD; durante la sessione di prova si portano idee e riffs e, se piacciono, comincia il lavoro di stesura della song, segue la linea melodica ed infine il testo. In seguito in studio viene registrata una traccia guida (non definitiva) di basso e chitarra a metronomo. La batteria e’ il primo strumento che incide le parti che resteranno poi su cd, seguono basso, chitarre, tastiere, voci, effetti e percussioni varie. Per quanto riguarda l’artwork, una sera mi sono messo al computer e con l’ausilio di un programma di grafica 3D ho trovato l’idea per la copertina, tre orme che rappresentano tre animali selvatici e aggressivi, il perchè e’ molto semplice. Tre musicisti, terzo album, “Three of a Kind“.

Da cosa traete ispirazione per la vostra musica?
Conte: l’ispirazione e’ data dal momento, da una situazione o da uno stato d’animo. A volte è improvvisa e allora cerchiamo di fissare l’idea su un pentagramma oppure registrarla su computer. Una notte tornando a casa, dopo un concerto, non potendo scrivere, sono ricorso all’utilizzo del cellulare per registrare una melodia. (Si ride NDR) La tecnologia…

Parliamo un po’ delle tematiche affrontate nell’album
Nail: Trattiamo tematiche che spaziano dalla Storia (The Greedy King) alla vita di tutti i giorni (The Underachiever) ma anche alla nostra condizione di musicisti e rockers (Ink a Deal e Fist In Darkness). In altri nostri lavori abbiamo anche trattato di ecologia, cronaca insomma un po’ di tutto.

Da cosa traggono origine i vostri soprannomi?
Conte: Qualche tempo fa un amico mi disse che la mia barba era tale e quale a quella del Conte Oliver del fumetto Alan Ford e da allora nonostante l’uso giornaliero del rasoio, sono rimasto il Conte… Sì, ma di Wine Spirit!!! (Ride NdR)
El Guapo: E’ un soprannome che arriva da lontano: il film, se non ricordo male, si intitolava “I Tres Amigos”, un film demenziale ambientato in Messico dove il cattivo di turno si chiamava appunto “EL GUAPO”.
Nail: Ho sempre pensato al capo di abbigliamento “per eccellenza” del Metal: IL CHIODO! La traduzione è letterale.

Siete un gruppo dall’intensa attività live. Quanto è importante per voi suonare dal vivo?
El Guapo: E’ importantissimo!!! Suonare dal vivo ci permette il contatto diretto col pubblico, di esprimere al meglio le nostre potenzialità e di vedere lunghe chiome che si agitano al ritmo delle nostre canzoni… Ah dimenticavo, ci permette anche di vivere!

A proposito di concerti. Ci sono date imminenti?
Conte: Si! Per chi fosse interessato, le date sono riportate sul nostro sito WWW.WINESPIRIT.IT che grazie alla nostra webmistress Mara, viene continuamente aggiornato.

Definite con pochi aggettivi i seguenti generi musicali: Rock ‘n Roll, Hard Rock, Heavy Metal
Conte: Un buon vino rosso, molti amici, molto sesso.
Nail: Alabama, Texas, California! Non sono aggettivi ma rendono bene l’idea.
El Guapo: Fast, faster, fastest.

Riuscite a vivere di sola musica? E cosa fate nel vostro tempo libero?
Conte: La musica ci permette di vivere grazie anche all’insegnamento che ognuno di noi svolge presso scuole e centri di formazione musicale. Nel mio tempo libero adoro praticare attivita’ sportive, customizzare le mie chitarre e mi concedo il piacere di qualche serata eno-gastronomica con gli amici.
Nail: Sono appassionato di Hi-Fi specialmente analogico, adoro le moto e gli aerei della seconda guerra mondiale.
El Guapo: Principalmente viaggiare, andar per cantine e spesso lobotomizzarmi con uno zapping passivo davanti alla televisione.

Quanta gavetta e/o fortuna ci vuole per riuscire ad emergere nel panorama musicale odierno?
El Guapo: Bisogna crederci molto e continuamente, il panorama musicale di per sé è un pochino scoraggiante ma se sei sinceramente convinto della tua musica ce la puoi fare. Ciò non toglie che con un provvidenziale calcio in c**o, tutto e’ più facile.

Siamo in chiusura. Vi lascio uno spazio tutto per voi per dire qualunque cosa.
Grazie a te Stefano, alla redazione e ai lettori di HEAVY-METAL.IT Un ringraziamento alla produzione Cama Records di Nicolò Fragile e Roberto Salvadori a Nicola Fanari fonico dello studio Hit Factory, Fabio Marchesi il nostro fantastico fonico live, Mara che cura il nostro sito web, Simone Gagliardi della Gatti Promotion e tutti i nostri fans!!! You rock!!!

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati