“Gothic Erothic” è il nuovo lavoro dei Vitaly, che nelle note allegate al precedente demo avevano dichiarato di essere appunto intenzionati a rilasciare un album autoprodotto. Chi ha letto le mie recensioni di “The Darkest Love” e “Diva” sa che non ero stato molto colpito ed avevo giudicato quei demo troppo derivativi. Purtroppo le cose a mio avviso non sono cambiate, “Gothic Erothic” sa infatti quasi sempre di già sentito, sia da un punto di vista puramente musicale sia dall’immaginario (“Gothic Erothic” in particolare mi è sembrato un titolo piuttosto trash, ma non credo fosse nelle intenzioni della band…), inoltre quando tenta qualcosa di personale mi sembra poco riuscito. In realtà, come già era accaduto in “Diva” anche qua i risultati migliori si hanno quando i brani si fanno più movimentati ed elettronici, tuttavia nessuna traccia mi è sembrata veramente capace di farsi notare. Insomma, la sufficienza formale c’è, ma i Vitaly continuano a non incontrare i miei gusti e ascoltare “Gothic Erothic” varie volte per scriverne una recensione è stata davvero una fatica.

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati