Giovane band bergamasca, i Veratrum si affacciano sull’affollato panorama del metal estremo italiano con “Sangue”, demo autoprodotto e confezionato in maniera professionale di  5 tracce. I Veratrum non sono degli sprovveduti e per essere questo il loro primo vagito c’è da rallegrarsi pensando al futuro. “Sangue”, dicevamo, è un demo di quasi venti minuti, in cui le influenze death, al limite del brutal e qualche sfumatura black metal, si fondono in maniera ottimale, venendo a creare un sound, granitico e martellante, ma allo stesso tempo dinamico e violento. Già dalla iniziale titletrack si capisce di che pasta sono  fatti i Bergamaschi, riff putridi e growl potente, che deflagrano con violenza disumana, qui le influenze death metal sono prepotenti e imperanti. Con “Davanti alla Verità” invece fanno capolino le influenze swedish black, il pezzo è molto veloce e permeato da una ottima melodia, che cattura l’ascoltatore. “L’ora E’ Giunta” invece ci riporta nei lidi cari al death metal con sfumature brutali e con rallentamenti al limite del doom, un brano che live potrebbe essere ideale per spaccarsi il collo. Le due successive tracce si attestano su ottimi livelli e in “L’odio” spunta anche qualche leggera influenza core. Un demo davvero notevole, che mi fa crescere la voglia di ascoltare un intero album firmato Veratrum. Per ora non ci resta che lasciarsi martellare da “Sangue”, se avete voglia di violenza e potenza questo demo fa per voi.

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati