Seconda ristampa (la prima nel 2004) per “Rough Justice” dei Tytan, questa volta arricchita dalla presenza di un bonus DVD contenente l’esibizione live che i nostri tennero nel 1982 a Londra più quattro bonus track che risalgono a delle sessions del 1982 al BBC Friday Rock Show. Nati per volere di due ex Angel Witch, il bassista Kevin Riddles ed il batterista Dave Dufort, i Tytan diventano presto una band tipica della NWOBHM. Non aspettatevi però un sound sullo stile di Iron Maiden o Saxon, la band di Kal Swan avrà, infatti, maggiori contatti con gruppi come Def Leppard, Demon e Praying Mantis.

Lo stile dei Tytan è quindi un heavy metal classico molto “easy” ed infarcito dalle ottime linee vocali di Kal Swan, non eccezionale ma in ogni modo apprezzabile, da ritornelli azzeccati e da riff parecchio orecchiabili che lasciano spazio molto spesso ad interessanti solos di chitarra e a tappeti di tastiera che vanno a riempire e a rendere più corposo il sound dei nostri. La registrazione come si può facilmente intuire è parecchio datata ma questo non toglie assolutamente nulla al disco che durante il suo ascolto ci riporta proprio negli eighties. L’opener “Blind men & fools” vede subito Swan e Gibbs sfoderare un’interessante prova alla voce e alla chitarra mentre le seguenti “Money for love” e “Woman on the frontline” vedono la band impegnata su terreni più hard rock in cui molto spesso si trovano accenni ai Def Leppard. Si ritorna al classico heavy metal con le dirette “Cold Bitch” e “Ballad of Edward Case” mentre con “Rude awakening” la band, a partire dallo stesso Swan, ci offre un brano cadenzato che ricorda il R.J. Dio di “Holy Diver”. Anche gli altri brani non sono assolutamente da meno, rimanendo tutti su livelli piuttosto alti: “The watcher, ci rivela l’anima più oscura e misteriosa dei Tytan, mentre “Far cry” e “Sadman” vedono nuovamente la band impegnata su territori hard rock e così via, fino alla fine di un disco davvero molto bello e pregno di melodia e potenza.

Un grande grazie alla Majestc Rock per aver ristampato ancora una volta questo piccolo classico impreziosendolo con le bonus track e il DVD che sicuramente faranno la gioia di tutti quelli legati con la mente e il cuore agli eighties.

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati