GIOVEDI’ 1 MAGGIO
Grande Festa jazz piazza Castello

GRAN FINALE CON… ELIO E LE STORIE TESE
Elio, voce, flauto Faso, chitarra basso Cesareo, chitarra alto Rocco Tanica, pianola Christian Meyer, batteria Jantoman, ulteriori pianole Mangoni, artista a sé
Elio e le Storie Tese in concerto: il gruppo ideale per chiudere la festa jazz di Torino. Istrionici, compositori di una musica che si muove disinvolta tra i generi, partendo da alcuni presupposti: il cabaret, un certo rock demenziale e la lezione di Frank Zappa. Tra umorismo e nonsense, tra gag e grande musica per far divertire i loro fan e tutta la piazza. Chissà, magari eseguiranno il politicamente scorretto ma azzeccato Complesso del primo maggio…
Elio e le Storie Tese. Elio e le Storie Tese nasce a Milano nel 1980 ad opera di Elio. Elio prende il nome dalla sua prima canzone che si intitola “Elio”. Ben Presto nasce un culto alimentato da fan tenacissimi, concerti affollati e dischi indimenticabili. Sono stati anche protagonisti del Festival di Sanremo 2013 (dopo il trionfo del 1996 con La terra dei cachi) con i brani Dannati forever e La canzone mononota. “L’album biango” è il loro ultimo disco, come sempre acclamato da critica e pubblico.

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati