Terzo disco in studio anche per i teutonici Tomorrow’s Eve, che con questo “Mirror Of Creation 2 – Genesis II” continuano imperterriti a battere la strada del prog metal di classe e qualità.

Caratterizzati da un approccio musicale decisamente vigoroso e spesso ridondante, i Tomorrow’s Eve hanno il grande pregio di saper miscelare, con intelligenza ed armonia, partiture spesso pesanti e piuttosto mascoline a break inaspettati di melodia pura ed incondizionata, farcendo poi il tutto con le “classiche” digressioni strumentali tanto care al genere in esame. Sintomatico di quanto poc’anzi detto, arrivano episodi come “Distant Murmurs”, “The Trials Of Man” e soprattutto “The Eve-Suite”, vero e proprio caleidoscopio di suoni ed emozioni. Un modo come un altro, questo, per descrivere la proposta sonora dei nostri e gettare un po’ di luce sull’operato della band crucca, davvero entusiasmante anche sulla lunga distanza. Con oltre settanta minuti di musica all’attivo, infatti, “Mirror Of Creation 2” si ritaglia uno spazio davvero corposo per poter presentare al meglio ogni sua recondita peculiarità.

Il terzo sigillo di una carriera discografica assolutamente entusiasmante, cominciata col generoso “The Unexpected World” e cresciuta in larga misura con i due capitoli della saga “Mirror Of Creation”. Tutto questo nonostante i continui cambi di line-up e le disastrose vicissitudini contrattuali dell’ultimo periodo…

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati