“Unconquered” dei Thisquietarmy (che poi in realtà sono una one mand band in cui fa praticamente qualsiasi cosa Eric Quach, chitarrista in forza nei Destroyalldreams) non è un lavoro per tutti, i brani che contiene sono infatti dilatate composizioni ambient drone dal sapore siderale che rischiano di annoiare se non si apprezza il genere. I 54 minuti lungo cui si dipana l’album contengono una serie di suggestioni elettroniche che ricreano un ambiente freddo, vuoto e minimale (seppur ogni tanto compaia anche dello “sporco”), l’evoluzione dei pezzi è continua ma lentissima: bisogna davvero dedicare attenzione ad “Unconquered” per apprezzarlo.

Chiarito ciò il lavoro è sicuramente sufficiente e potrebbe affascinare qualche ascoltatore, tuttavia vi consiglio di sentire qualcosa (magari dal sito myspace della band) prima di acquistare “Unconquered”, poiché si tratta di un cd piuttosto di nicchia.

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati