Sempre difficile giudicare una band da un promo-cd di due pezzi. Quello in esame, “My Home Town”, rappresenta una piccola anticipazione di quello che sarà il primo album degli svedesi The Man From The Moon, autori di un hard rock elegante e molto raffinato. In attesa di questo “Rocket Attack”, dunque, analizziamo i sette minuti totali di musica proposta.

Il primo brano, sicuramente il migliore dei due, è la title track. Fondamentalmente si tratta di una ballad molto graziosa e toccante, ricca di riferimenti alla scena country americana e decisamente soft nei rimandi. Il pezzo è da manuale del genere e colpisce sin da subito nonostante la sua semplicità di fondo. Segue “Warmblooded Woman” che, in linea di massima, ci mostra l’altra faccia della medaglia in casa The Man From The Moon. Ci troviamo dinanzi ad un piccolo esempio di hard rock dalle forti tinte groovy, in cui svolgono un ottimo lavoro sia le chitarre che l’ottimo vocalist della band. Anche qui ci troviamo su buoni livelli qualitativi anche se, per il sottoscritto, l’episodio precedente risulta insuperato. Insomma un piccolo antipasto di quanto, presumibilmente, si possa trovare in “Rocket Attack”. Ora, se le premesse sono queste, è lecito attendersi un lavoro sicuramente interessante ed ispirato…

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati