Wow, un demo-tape! Era da un po’ che non si vedevano più girare le care vecchie cassette, e un demo-tape di grindcore era oltre le mie speranze. I Krushers sono un trio grindcore/thrash di Agrigento, nato nel 2001, giunti al terzo demotape registrato in presa diretta il 6 gennaio 2002 con un mixer otto canali ed una piastra: niente multitraccia, quindi. Una scelta estremamente lo-fi, di cui bisogna senza dubbio tenere conto nell’apprezzare l’esecuzione precisa e la produzione assolutamente scarna ma efficace. Detto questo, parliamo dello stile musicale – che, come giustamente ci aspettiamo da un gruppo grindcore, ci assale con una furia selvaggia. Metronomo sempre molto alto, tranne per pochi brani (come Hydrogen Robotz, Thanatos, Sense of Destruction II) che preferiscono l’approccio più lento (e va bene… meno veloce) e più pesante del thrash. Il genere è complessivamente un grindcore molto vicino a quello dei Napalm Death degli inizi, fatto di brani molto brevi, molto veloci, violenti sul serio e senza possibilità di dubbio. Il suono è volutamente sporco e grezzo, con una produzione ridotta all’osso ma non trascurata – molto più curata di molte cassette ospitate sul mio scaffale dei demotape. Per gli appassionati del genere, vale la pena di tenere d’occhio questo trio.

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati