Edisonbox è lieta di annunciare l’uscita del primo LP dei The Baboon, “Gentleman”, album registrato nell’ormai lontano 2012 presso l’Outside Inside Studio, e mixato da Matteo Bordin (voce, chitarra e armonica nei Mojomatics). Il mastering è stato curato da Carl Saff, Saff Mastering, Chicago US.

Ma… parliamo di loro, e del loro disco! Un pò The Sonics, un pò The Cramps e Stoogees, qualcosa di Creedence Clearwater Revival, un pò di White Stripes, un pò di Black Keys e di Mojomatics… i Baboon si definiscono un duo che suona da duo. Sound crudo ed essenziale: un’attitudine live, batterie minimali, chitarra e voce soul.

Già dalla prima track, Glorious Nothing, ci si ritrova immersi in un’atmosfera old style a tutti gli effetti. Boat and Dog suona più veloce, mentre Do I Smell Like I Only Wanna Fuck, dalla chitarra penetrante, riprende la forma più grezza. Seguono Fear of the Fire e I’ll Understand, che ci catapultano nei primi anni ’50. E’ facile immaginarsi in una Cadillac indossando delle brothel creeper… e l’immaginazione continua ad avere la meglio con la romantica The Rover. Ritmo scoppiettante in People’s Talking Anyway e finale come da copione soul in The Price to Play.

Un ottimo lavoro, in grado di sollevare chi lo ascolta dalla realtà moderna, adatto per chi sogna… anche di giorno! Complimenti ragazzi!

Il disco è disponibile su vinile in serie limitata, numerata e serigrafata artigianalmente come nella migliore tradizione “Do It Yourself”. Il download completo delle tracce di Gentleman è invece disponibile dal sito Edisonbox (http://www.edisonbox.it) per la cifra simbolica di 5€.

Di seguito il teaser dell’album:

 

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati