Tommy Talamanca – Na Zapad

La riuscita di un disco strumentale sta nel saper trasmettere emozioni o stati d’animo, estrapolando la parte più nascosta dell’ascoltatore e porla su piani che si distaccano dalla quotidianità. Talamanca con i...

Paul Chain / Johar – Split

Interessante, ma anche molto particolare, questo split cd della Quasar Records... Quello che troverete in questo discho sono infatti poco piu' di 62 minuti di musica di vario tipo, distribuita tra i Johar...

Urban Fight – Lu – Il Viandante

Gli Urban Fight sono un gruppo pretenzioso, sia nella forma che nella sostanza. Colpisce anzitutto l'assoluta professionalità delle confezione: booklet degno delle migliori produzioni major, con un impatto graf...

Sky Architect – Excavation Of The Mind

Decisamente interessante il debut album di questi ragazzi olandesi improntato decisamente verso il prog tipico di quella sfrenata strumentalizzazione appartenente a band di grande spessore come King Crimson e ...

Steve Howe – Spectrum

Il notissimo chitarrista degli Yes, ma anche di tante collaborazioni con gruppi e/o artisti più o meno famosi, è da circa quindici anni che si fa sentire con regolarità con album solisti. Il suo marchio di fabb...

OSI – Blood

Ritorna dopo un lungo periodo di silenzio ben tre anni, tanto che stavo per darlo per sciolto, il gruppo di Kevin Moore e Jim Matheos OSI. Nato in sordina ormai sei anni or sono questo duo, supportato da svaria...

Alex Carpani – The Sanctuary

Il semplice fatto che l’artwork di questo disco sia stato disegnato dallo stesso artista che firmò molte copertine dei Genesis dovrebbe dirla lunga. Questo disco, infatti, si staglia con maestria sul prog anni ...

Auticada – Aurea

Dopo tanti anni di dura gavetta arrivano al loro debutto discografico i nostrani Auticada, fautori di questo Aurea, album di prog rock sinfonico cantato in italiano, come a voler affermare che il genere può rit...

Arpia – Racconto D’Inverno

"Racconto D'Inverno" degli Arpia è qualcosa di più di un semplice album: è infatti parte di un'opera composta, oltre che da questo cd, anche da un romanzo scritto da Leonardo Bonetti (che, se ho capito bene, è ...

Euthymia – L’Ultima Illusione

Musica e Teatro, quello con la “T” maiuscola. Due realtà che si sono sempre fuse in maniera egregia sin dalle loro origini, quando in Grecia i musici accompagnavano le esibizioni delle grandi tragedie con colon...

Kaipa – Mindrevolutions

Il precedente "Keyholder" (già recensito su queste pagine) mi aveva piacevolmente sorpreso, un disco valido e orecchiabile molto easy-listening. I Kaipa del nuovo "Mindrevolutions" non si discostano quasi minim...

IQ – Frequency

Non poteva essere altrimenti. E' di neo-progressive rock che si parla, non ci sono dubbi. Al pari di Arena, Pallas e Pendragon, anche i britannici IQ, giunti ormai al loro nono album, puntano fin dalla title-tr...

Quintessenza – Nei Giardini Di Babilonia

La scena progressive rock in Italia è sempre stata florida e ricchissima di band di valore ineguagliabile (PFM, New Trolls, Banco Del Mutuo Soccorso e tantissimi altri), tanto che, anche se è passato da un po’ ...

Saga – The Human Condition

Nel corso dell'anno 2007 Michael Sadler, storico singer e fondatore dei canadesi Saga, decide di porre fine, seppur amichevolmente, alla sua partecipazione all'interno di una compagine che (prog)musicalmente pa...

Finn Arild – Testament

Bisogna essere coraggiosi per compiere delle scelte di rottura e sicuramente il fatto di aprire un disco con una suite di 17 minuti di durata rientra a pieno titolo nella categoria dei salti nel buio. Chissà il...

Asia – Astra

Sul finire degli anni ottanta il mercato discografico viene scosso dalle vendite stratosferiche di un nuovo gruppo denominato Asia con i primi due album, uno omonimo e l'altro Alpha. Dal primo album il gruppo h...

Hybrid Ice – Mind’s Eye

E' un dato di fatto, gli anni ottanta stanno tornano o sono tra noi, o per lo meno alcuni suoi rappresentanti. Si comincia a perdere il conto dei gruppi che ritornano sulle scene, dal vivo prima e su disco poi,...

Knight Area – The Sun Also Rises

Giunge al debutto discografico il gruppo dei Knight Area e purtroppo non ho reperito informazioni di eventuali precedenti demo ed in particolare la sua nazionalità. Nel flyer in mio possesso il gruppo ci tiene ...