Alltheniko – Fast And Glorious

Che cartella! Ritornano gli Alltheniko col loro quinto studio album, “Fast And Glorious”. I nostri riprendono le sonorità che da sempre li hanno contraddistinti: un metal al tritolo, a cavallo tra heavy e thras...

Can of Soul – Hearreality

Can of Soul è il progetto solista ideato da Tomas “Tomrocker” Toffolo, abbastanza conosciuto nell'ambiente hard rock e metal, sia per la fondazione nel '94 della doom-thrash band Stygma (da non confondersi con ...

Hammerfall – (r)Evolution

Gli Hammerfall sono tornati! Dopo lo scialbo "Infection" e una pausa di due anni, i paladini del true Metal si ripresentano al pubblico con chiare dichiarazioni d’intenti: artwork di Andreas Marschall (non succ...

Judas Priest – Redeemer Of Souls

Avete presente “Nostradamus” (2008), il precedente studio album dei Judas Priest, da molti ritenuto un pacco, un mattone pesante da digerire (che io invece adoro)? Ok, predente “Nostradamus” e buttatelo via, co...

Manowar – Battle Hymns

Ahhh! La mitica aquila coi pettorali e gli addominali scolpiti! Siamo nel 1980 quando il tecnico del basso dei Black Sabbath, Joey DeMaio, decide, assieme al chitarrista Ross The Boss, di formare una band tutta...

Cirith Ungol – One Foot In Hell

Accidenti! Da dove cominciare?! Iniziamo a parlare dei Cirith Ungol, band che, come tante altre, probabilmente non ha raccolto quanto avrebbe meritato. Il gruppo è attivo addirittura da fine anni ’60, sotto, il...

Ring Of Fire – Battle Of Leningrad

I Ring Of Fire sono un super-gruppo formato da tre giganti della scena metal mondiale: Mark Boals (ex Malmsteen, ex Royal Hunt…) alla voce, Tony MacAlpine (Planet X, Steve Vai…) alla chitarra e Vitalij Kuprij (...

Axel Rudi Pell – Into The Storm

Puntuale come un orologio svizzero (benché sia tedesco!), ogni due anni torna il buon vecchio Axel Rudi Pell, con un nuovo studio album. Questa è la volta di “Into The Storm”. La prima vera novità per questo d...

Iced Earth – Plagues Of Babylon

Bello bello! Sì, lo so, non è il modo più professionale per iniziare una recensione! Ma il fatto è che questo nuovo “Plagues Of Babylon” degli Iced Earth mi ha davvero colpito favorevolmente. “Plagues Of Babyl...

The Black – Refugium Peccatorum

Refugium Peccatorum risorge, come una sorta di fenice maligna nel 2012, dalle ceneri dei primi anni 90, arricchito da tre bonus track (le ultime tre dell’album , tra cui spicca la rielaborazione Hallow’s Victim...

King Diamond – The Puppet Master

Budapest, diciottesimo secolo. Durante la notte di Natale, "The Unfortunate man" assiste suo malgrado ad uno show di marionette e successivamente conosce la misteriosa Victoria e se ne innamora.. sembra essere ...

Iced Earth – The Reckoning

"The Reckoning" è il primo assaggio che Jon Shaffer e compagni, recentemente approdati alla SPV, offrono dell'album di prossima uscita intitolato "The Glorious Burden". Il suddetto disco sarà il primo a vedere...

Great Master – Serenissima

Tornano i veneti Great Master con il loro nuovo, secondo album: “Serenissima”. Come si evince dal titolo, i nostri propongono un concept basato sulla gloriosa storia della repubblica di Venezia, La Serenissima ...

Sinner – There will be Execution

In una fase in cui lo scintillio delle produzioni riesce talvolta a mascherare la validità delle proposte ed in cui sempre meno artisti hanno qualcosa di nuovo da dire, o semplicemente, da aggiungere e su...

Judas Priest – Live in London

Se da un lato è innegabile che la stragrande maggioranza di noi conosca i Judas Priest, dall'altra non dico certo una novità o un'assurdità affermando che tale conoscenza si limita spesso al tanto celebra...