FolkStone – Oltre… L’Abisso

Ritornano con un nuovo album i FolkStone, una delle band italiane più alla ribalta negli ultimi anni. La compagine bergamasca riprende il discorso intrapreso col precedente album “Il Confine”: una maturazione c...

MaterDea – A Rose For Egeria

Non è semplicissimo descrivere il sound dei MaterDea… La band torinese infatti propone un mix di diversi generi tra cui sicuramente il folk, il metal sinfonico e il metal classico! Guidati dalla voce leggiadra...

Elvenking – The Pagan Manifesto

Sediamoci comodi davanti al camino, i bardi friulani sono quì per regalarci le loro storie. Inizia così col crepitare del fuoco del camino, strumenti a corde folk, flauti e violini che introducono le chitarre e...

Morgenstern – Rausch

Terzo disco per i Morgenstern, band teutonica che cerca di rifare il verso agli In Extremo e Subway to Sally. Lo stile proposto è un medieval folk metal quindi, ma ben più pesante dei loro maestri e ben più noi...

Borknagar – Empiricism

Tornano a far parlare di loro i Borknagar e lo fanno in grande stile creando un album, "Empiricism" appunto, degno di nota. Un album compatto e molto equilibrato costituito sostanzialmente dalla ragionata e gra...

Diabula Rasa – Ars MedioHeavy

PRESENTA: DIABULA RASA "Ars MedioHeavy" Tutte le storie antiche hanno un ciclo e con esse anche dei personaggi, che ricamano le leggende di un’epoca, come il medioevo, spesso ignorata o dimenticata da molt...

FolkStone – Il Confine

“Il Confine” è il terzo album dei FolkStone. La folk metal band orobica prosegue il suo cammino con questo disco che riprende quanto di buono (molto buono!) c’era nel precedente “Damnati Ad Metalla”, aggiungend...

Noname – Noname

La storia di questo demo e di questo gruppo è un po' particolare. Il demo doveva essere quello della band Awake, precedente band di Enrico Fiozzi e Francesco Pinna, solo che due terzi del gruppo (quattro su sei...

Furor Gallico – 390 b.c. The Glorious Dawn

Quello del folk metal è un filone che continua a riscuotere enormi consensi; l'onda lunga proveniente dal Nord Europa, con tutte le sue molteplici sfaccettature, da tempo miete proseliti anche qui in Italia, do...

Elvenking – The Winter Wake

Tornano gli elfi tricolore con un album che miscela sapientemente poesia e musica, metal e folk, melodia e potenza: “The winter wake” è il nuovo arrivato in casa Elvenking e sin dai suoi primi ascolti promette ...

Korpiklaani – Karkelo

Troppo bravi i Korpiklaani. Troppo talento, entusiasmo, stile, per ridursi a Karkelo. Questo il motivo del voto non molto alto, che forse li penalizza ingiustamente: lo stesso disco, fatto da un gruppo di scono...

Vintersorg – The Focusing Blur

Vintersorg, nonostante la sua entrata in pianta stabile in seno ai Borknagar, pare non voglia lasciar morire il suo progetto dall’omonimo nome che lo ha reso noto e che è arrivato a regalarci il quinto capitolo...

Mago de Oz – Gaia

Vado finalmente a recensire il nuovo lavoro degli spagnoli Mago de Oz che, seguendo quanto già fatto con il precedente "Finistera", si presenta sotto forma di concept-album, scritto come al solito dalla mente d...

Folkstone – Damnati ad Metalla

Nel tempo una band crea un proprio stile, un proprio sound e cresce anche tecnicamente e musicalmente. Di solito questa è la strada che aspetta tutti quei gruppi che hanno le capacità e l'intraprendenza per pot...

Finntroll – Nattfödd

Un boccale di bionda signorina! Sembra fuori luogo, ma questa frase potrebbe benissimo essere in tema con questo album (detta in finlandese, of course), dato che la prima impressione che ho avuto è stata propri...

Furor Gallico – Furor Gallico

Arriva finalmente sul mercato il primo album dei Furor Gallico, band nostrana che tanto (e bene) sta facendo parlare di sè ormai da tempo calcando le assi dei palchi di mezza Italia. Usciti sul mercato tempo fa...

Elvenking – Wyrd

Posso dire con molto orgoglio di seguire gli Elvenking fin dai primissimi passi grazie ad un MP3 trovato su Internet prima, all'acquisto del demo "To Oak Woods Bestowed" dopo e infine con il loro debut album "H...

Skyclad – A Semblance of Normality

Lungamente ho atteso questo ritorno discografico dei britannici Skyclad, a mio avviso uno dei gruppi piu' innovativi della scorsa decade con la loro improbabile mistura di metal (con ricorrenti richiami thrash)...

Mago de Oz – Belfast

Fondamentalmente, ci sono quattro tipi di dischi che una band rock (in questo caso, metal) può fare uscire sul mercato. Il normale album da studio, la classica raccolta live (escludo le raccolte di versioni ori...