Caronte – Church Of Shamanic Goetia

“Church of Shamanic Goetia” dei nostrani CARONTE, è il secondo atto pubblicato per Van Records e uscito nel periodo di fine ottobre e inizio novembre 2014. Reduci dal successo di “Ascension” e dallo split con i...

ArtemisiA – Stati Alterati di Coscienza

Gli ArtemisiA li avevamo lasciati nel 2010, con Gocce di Assenzio, album che aveva ricevuto consensi dalla critica, nel quale le capacità dei quattro, si faceva strada verso una dimensione più matura ma indefin...

The Black – Refugium Peccatorum

Refugium Peccatorum risorge, come una sorta di fenice maligna nel 2012, dalle ceneri dei primi anni 90, arricchito da tre bonus track (le ultime tre dell’album , tra cui spicca la rielaborazione Hallow’s Victim...

Anathema – The Silent Enigma

Era il 1995 quando gli Anathema pubblicarono "The Silent Enigma", l'album che molti considerano il loro primo grande capolavoro (personalmente trovo che anche il precedente "Pentecost III" sia un lavoro e...

Isis – Oceanic

Da alienante surrogato dei Neurosis più slabbrati, gli Isis si sono trasformati in una creatura viva, pulsante, di bellezza che avvolge e ammanta. "Oceanic", il loro parto più pretenzioso ed elaborato, è, prim...

Anathema – Serenades

"Serenades", uscito nel 1993 (circa un anno dopo l'ep di debutto) e' il primo grande successo degli Anathema. Questo album suscitò infatti un grandissimo interesse nella scena doom metal dell'epoca, e gli Anath...

ThunderStorm – Witchunter Tales

I Thunderstorm sono una delle più intense ed espressive band di doom che abbia mai ascoltato. Raramente un genere così criptico, essenziale e asfittico è riuscito ad essere anche così emozionale: merito di tre ...

Undertow – 34CE

Mah, un po' indecisi questi Undertow... Nonostante il trio in questione abbia gia' un certo numero di lavori alle spalle risulta infatti evidente quanto ancora manchi di una buona "focalizzazione della materia ...

Deinonychus – Mournument

Non conoscevo i Deinonychus, ma a quanto leggo dalle note allegate al promo si tratta di una band attiva da parecchio tempo, che ha passato parecchi problemi di line-up e di cambi di etichette e che vede il pro...

Void of Silence – Criteria Ov 666

"Criteria Ov 666", le forme tramite cui il male si presenta ed agisce sull'uomo, nonchè secondo lavoro per i romani Void of Silence (il precedente "Toward The Dusk", peraltro molto bello, è quasi sconosciuto, c...

Pentagram – Sub-Basement

Ok, qui abbiamo a che fare con delle leggende, i Pentagram nascono addirittura piu' di 30 anni fa (nel 1971 per la precisione) grazie a Bobby Liebling, al tempo anche chitarrista del gruppo, ed un manipolo di c...

Northwinds – Masters of Magic

Personalmente non conoscevo questo gruppo della scuderia della Black Widow, ed e' stata una gran bella sorpresa scoprirlo, fedeli alla tradizione della casa discografica i nostri pescano a piene mani dal doom d...

Malombra – The Dissolution Age

Altro lavoro per l'industriosa Black Widow, altro disco ancorato a radici dark/doom, ennesimo lavoro degno di molta attenzione. I Malombra sono un gruppo italiano fra i piu' capaci ed interessanti che mi sia ma...

Gravety – Into the Grave

Grandioso debutto per i Gravety, che confermano come loro inizio una grande preparazione sotto tutti I punti di vista. Un album che ha pochi difetti, che mischia heavy, thrash e doom in maniera eccelsa, creando...

Black Inside – Sevant of the Servants

Sevant of the Servants è il demo/”ep” autoprodotto dai Black Inside. Chi sono I Black Inside? Nascono come tribute band partenopea dei Black Sabbath, anche se a dire il vero li accosterei bene ai Death SS, senz...

Neurosis – Honor Found In Decay

Nuovo album per i meravigliosi e sempre più maturi Neurosis. Sono ormai lontani I “tempi giovani” di quell’hardcore punk che li aveva caratterizzati, ma si sa gli anni passano, le persone ed il personale, in qu...

Artefix Fraudis – The Unassuaged’s Maze

Vi era mai capitato di vedere un demo prodotto in tre edizioni diverse, con piu' o meno tracce a seconda di quanto e' "deluxe" la versione? A me no, "The Unassuaged's Maze" e' il primo caso che mi capita (nelle...

Funeral – As The Light Does The Shadow

I Funeral hanno una lunga carriera alle spalle e a loro si deve il sottogenere denominato "funeral doom", tuttavia "As The Light Does The Shadow" mi sembra che vada catalogato più nel doom melodico che in quel ...

All Souls’ Day – Into The Mourning

Con molta curiosità mi accingo a recensire l’esordio discografico, sotto l’etichetta Undergroud Symphony, dei veronesi All Souls' Day. Questa band, attiva sin dal 1990, prende vita grazie al chitarrista Andrea ...