Cannibal Corpse – A Skeletal Domain

Non è mai un compito facile parlare dei ragazzi di Buffalo noti come CANNIBAL CORPSE, che hanno alle spalle ben tredici album e venticinque anni di attività, ma con l’uscita del loro ultimo disco, è doveroso pa...

I Will Kill You – Extrema Putrefactio

Estremo, brutale e a tratti subdolo è il full-length di esordio creato dai siciliani I Will Kill You, sotto l'etichetta finlandese Inverse Records. Extrema Putrefactio ti entra dentro, ti viviseziona, ti tortur...

Veratrum – Sentieri Dimenticati

"... l' Uomo, non ancora tale, si risveglia e si mette in cammino...". Band bergamasca giunta al suo primo full-lenght nel febbraio 2012, i Veratrum ripropongono Sentieri Dimenticati, debut album riportato i...

The Crown – Possessed 13

Circa un anno fa, i The Crown, ci hanno regalato uno dei loro capitoli più brutali ("Crowned In terror"). Oggi sono tornati, incazzati più che mai (ma in modo diverso) e privi di sua maestà Tomas Lindberg. "Pos...

Bloodthrone – Shield Of Hate

Magari a qualcuno di voi potrà sembrare strano, ma anche negli U.S.A. esiste una scena black metal! I Bloodthrone (che non sono gli scandinavi Bloodthorn) si approcciano al genere con una dose di rabbia, violen...

Sinister – Savage Or Grace

Negli 11 anni di carriera, gli olandesi Sinister, hanno solo cambiato la lineup ma mai il loro tipico sound. Si tratta quindi di death metal vecchia maniera, mai troppo complesso visto i limiti tecnici del grup...

Nemesis Ocvlta – The Complex

Messicani al debutto con questo album autoprodotto (nel booklet fa bella mostra la scritta "This Album is An Indipendent production") contenente anche delle bonus tracks provenienti dal demo "Renaissance" (post...

Bludgeon – Crucified Live

I Bludgeon, gruppo americano, si presentano sul mercato con questo lavoro composto da due dischetti; un cd ed un dvd. Il primo contiente per intero l’album “crucify the priest” (da cui il nome di questo live) p...

Deicide – Legion

Quando si parla di Stati Uniti è inevitabile parlare di death metal e quando si parla di death metal è altrettanto importante parlare dei Deicide. Un gruppo sicuramente controverso e sempre sulla cresta dell'on...

Hatesphere – Bloodred Hatred

Secondo full length per i danesi Hatesphere che, dopo il buon debutto ("Hatesphere"), ci regalano un'altra vera e propria mazzata death/thrash metal. Nove canzoni (inclusa intro) per 30 minuti di musica che att...

Node – Sweatshops

A distanza di ben quattro anni dal buon “Technical Chrime”, gran bel disco ma carente di una buona produzione, tornano i Node col nuovo “Sweatshops”! Innanzi tutto bisognerebbe ricordare che la band, fondata da...

Secretpath – Wanderer

Quando si tratta di metal underground italiano, è necessario rimanere con i piedi ben piantati per terra, ed evitare di farsi trascinare dall'ondata emergente di questo anno appena finito. Torniamo dunque i...

Amon Amarth – Versus The World

"Versus the world" è il quarto disco (dopo "Once sent from the golden hall", "The avenger" e "The crusher", senza considerare l'EP di debutto "Sorrow Throughout The Nine Worlds") dei vichinghi Amon Amarth, usci...

Opeth – Deliverance

Esistono gruppi difficili da catalogare e da descrivere. Quella famosa piccola cerchia di gruppi geniali ed innovatori, gruppi che potrebbero esistere negando l'esistenza a centinaia di altri gruppi. A mio mode...

Napalm Death – Order Of The Leech

Dai Napalm ci si può aspettare solo una cosa sicura: un album brutale e senza pietà. Ed è così che si può riassumere il loro nuovo album "Order of the Leech". I brani sono strutturati per la maggior parte di st...