“Five Shots From Underground”: Cinque domande Cinque al Top Demo di Heavy-Metal.it !

Salve ragazzi, raccontateci la vostra storia e presentate il gruppo.
Ho fondato i Surgery nel 2000 e nel corso degli anni abbiamo plasmato quello che è il nostro stile musicale, linguistico e visivo.
l’Altra Educazione è nostro quarto disco e penso che non si possa più definire “demo” visto che a Novembre 2007 e’ stato pubblicato da Altipiani Rock e distribuito nei negozi da Edel.
Rispetto alla versione originale da voi recensita, quella pubblicata ha in più la cover di Lamette con il Featuring di Donatella Rettore, le nuove versioni
di Barracuda e Nagasaky e il Video di Nessun Dogma.
Ultimamente stiamo pianificando l’uscita del nostro nuovo cd che uscirà sempre per Altipiani Rock/Edel.

Su cosa basate principalmente i vostri pezzi e quali sono i vostri punti di riferimento ?
La nostra musica parte da composizioni elettroniche di synth e drum machine. In seguito arrangiamo parti di chitarra e basso di stampo rock-metal e poi scriviamo i testi (in Italiano) cantati da due voci (maschile e femminile) sia pulite che scream. I nostri riferimenti sono musicali sono: il metal, il rock e l’elettronica pura. I riferimenti visivi sono il cinema Horror, il teatro d’avanguardia e la controcultura trash nella sua più ampia accezione. Il logos dei nostri testi è sicuramente L’ITALIA DI MERDA che ci succhia la vita, l’entusiasmo e la gioventù.

Cosa non ti piace del metal in Italia e cosa cambieresti ?
Il metal in Italia?
In Italia ci sono ottime band ma pessime etichette.
In Italia ci sono ottimi dottori ma pessimi strutture ospedaliere.
In Italia ci sono ottimi scienziati ma non si investe sulla ricerca.
Nel nord Italia la situazione va male, al centro è pessima, nel sud una tragedia. In una nazione totalmente in crisi la musica è l’ultima cosa a cui si pensa e il metal in Italia è sempre stato l’ultimo dei generi preso in considerazione da un pubblico mediamente idiota e poco interessato alla cultura in genere. Ma ti ripeto l’Italia in campo metal ha band fantastiche e niente da invidiare a nessun altro paese del mondo. Quello che possiamo invidiare sono le strutture attorno alla musica che ci sono in America, Gran Bretagna, Germania, e Scandinavia. In questo siamo un paese del terzo mondo ma non solo in questo.

Miglior gruppo italiano e più sopravvalutato gruppo italiano ?
Non posso dirti solo una band tra le migliori perché ne ho in mente troppe e troppe probabilmente ne dimentico: Rosae Crucis, Cripple Bastard, Tzubo, Necrodeth, Orange Man Theory, Symmetric Disorder, Noctifer e tanti altri.
Di merda sopravvalutata ce ne è tanta e molta ruota attorno alla cerchia di amichetti filo-Fininvest di Rock-Tv.

Cosa ti ha dato la musica e cosa vorresti darle tu ?
Alla musica voglio dare tante mazzate, grida, sangue e sudore, ripagarla con la stessa moneta con la quale lei paga me.
Fino ad adesso non mi ha dato un cazzo, sono un operaio e talvolta perdo anche quei pochi soldi che dovrei guadagnare per andarmene a suonare. Ma i Surgery hanno un pubblico fantastico che ci fa venire i brividi e che merita soltanto una band perfetta sotto tutti i punti di vista, stiamo lavorando per voi.

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati