Horror ed heavy metal (ma anche musica dura in generale) sono sempre andati a braccetto, questa non è certo una novità. Dai primi vagiti dei Misfits fino agli Iron Maiden d’annata passando per un trilione di altre band, le tematiche legate al mondo della paura sono state di fondamentale traino per l’economia di un genere musicale estremo per definizione. Alla medesima conclusione devono essere arrivati gli italianissimi Story Of Jade, thrasher di razza che dedicano ai B-Movie di scuola Hammer Productions il loro The Damned Next Door (Know Your Neighbors!!!).

Potremmo dire che sorprese non ce ne sono e, nel descrivere il sound della band, si potrebbero tirare in ballo il thrash di scuola Bay Area, ma anche un certo gusto per l’horror punk dei già citati Misfits e per i Frankenstein Drag Queens From Planet 13, gruppo quest’ultimo fin troppo sottovalutato. In ogni caso, quello proposto dalla band italiana è un metal muscoloso, graffiante e costruito sull’impatto che potrà avere dal vivo. Non mancano anche brani più cervellotici e strutturati come J.A.D.E., a giudizio di chi scrive vero highlight del disco insieme alla conclusiva New World Inquisition (When You Hear The Sirens).

Nel complesso l’opera firmata da questo variopinto quartetto ha come gran pregio il fatto di essere digeribile da più frange di metal fans, anche se in generale è consigliabile a chi si ciba di thrash. La versatilità stilistica di un gruppo che riesce ad infondere all’interno della propria proposta anche elementi heavy, punk e death non è da sottovalutare, così come l’abilità tecnica dimostrata da ritmiche e riff abbastanza intricati.

Insomma, The Damned Next Door (Know Your Neighbors!!!) è un disco più che godibile che presenta all’attenzione del grande pubblico una band già con le carte in regola per dar vita a musica di qualità. Ora non resta che attendere i prossimi passi per vedere se le buone premesse verranno confermate con materiale di altrettanto pregio.

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati