Un lavoro death che rischia di diventare una bella rivelazione death. I Starlight Extinction, oltre ad essere italianissimi, arrivano al debutto ufficiale con questo splendido “Twilight Of Darkness” composto da 10 tracce mettendo in pratica un pensiero facile ma geniale: variare, rispetto a quelle che sono le regole del death metal moderno. La band di Treviso agita riff tosti, mertalcore, urla e melodia, farciti sempre da una buona capacita’ tecnica molto fresca e per niente ripetitiva. In parte di queste canzoni, si trovano spunti veramente interessanti, grazie a quella miscela di passaggi fusion, staccati paurosi e tratti dannatamente malinconici che fanno gustare per intero l’album senza affanni eccessivi. Nessun dubbio che la formula funzioni, regalandoci un album imprevisto e molto forte coma quella bella donna in copertina un po’ pazza ma molto affascinante che prima e capace di impressionarti e poi regalarti quello che non ti aspetti, in questo caso una nuova eccezionale realta’. Lancio.

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati