Davvero piacevole questo “Without A Trace” dei [Soon], un disco che riesce ad intrattenere risultando molto godibile, pur non essendo un capolavoro. La musica di questi ragazzi è un rock che strizza l’occhio al gothic e che deve non poco alla new wave (soprattutto ai Depeche Mode). I pezzi sono abbastanza vari e si passa dalle atmosfere malinconico-energiche di “High time” o “Estrangement” ai tempi più rallentati ed atmosferici di “Gone”, le atmosfere sono comunque sempre sul “depressivo andante” ed il sound ammicca ripetutamente al mainstream. Le tre canzoni segnalate sono quelle che più ho apprezzato, tuttavia va sottolineato quanto il livello medio sia soddisfacente (si fanno notare particolarmente anche l’opener e la title track), sebbene nella seconda metà del cd si noti purtroppo un certo calo.

Alla fine una sufficienza molto abbondante i [Soon] se la meritano tutta, anche se di più non si può dare, poichè il cd non è originale nè destinato a farsi ascoltare per tantissimo tempo (soprattutto per via della meno riuscita seconda metà). In chiusura segnalo che sul sito della band è possibile sentire diverse tracce e, se non disdegnate questo tipo di musica, io vi consiglio di provare a dare loro un’ascoltata.

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati