Gli SLAYER hanno rilasciato la seguente dichiarazione riguardo le condizioni di salute di Jeff Hanneman: “Come molti di voi sapranno, Jeff é stato morso da un ragno più di un anno fa. In pochi però sanno che Jeff poteva subire l’amputazione del braccio e che per diversi giorni gli é stato indotto un coma farmacologico durante il quale gli sono stati rimossi dei tessuti morti. Era veramente in pessime condizioni. Quando é uscito dall’ospedale ha dovuto imparare di nuovo a camminare, ha subito dei dolorosi innesti sottocutanei ed é stato in riabilitazione per riuscire a ritrovare la forza nel braccio. Fortunatamente ha ripreso a suonare. Eravamo veramente entusiasti quando é salito sul palco con noi per la data di Coachella del Big Four. Naturalmente dopo quel concerto gli abbiamo dato tutto il nostro supporto affinché potesse portare a termine la riabilitazione nel migliore dei modi. Jeff ha iniziato a scrivere del nuovo materiale e a provare con noi i nuovi brani, ma ha deciso che gli serviva ancora del tempo per recuperare appieno le forze. Sebbene noi lo volessimo on stage per le prossime date, tutti abbiamo supportato la sua decisione. Nel contempo siamo veramente grati a Gary Holt (EXODUS) che suonerà ancora con noi per tutto il tempo che occorrerà”.

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati