Questo video è tutto incentrato su Andreas: un uomo che si è sparato più di 800 km da un non meglio definibile e non identificabile luogo della zona più remota della Svezia per arrivare fino a Copenhagen, al solo scopo di condividere prima con noi la sua visione musicale e poi – a tempo debito – con tutti voi. Questa è la storia di un uomo che beve vodka a colazione, ingoia pezzacci di metallo per pranzo (ah, ecco quindi dove sono finiti i sostegni dei cimbali di Allan?!!!), crea sofisticate linee di basso mentre legge tranquillo il suo quotidiano e la cui personalità (ormai ben nota a tutti come altamente imprevedibile ed estremamente violenta) può essere sedata solamente attraverso l’utilizzo di utensili da giardino.
Abbiamo destato la vostra curiosità? Ecco a voi la seconda puntata dello “Studio Diary”.

***********************************************************************************

Our next video is all about Andreas: a man who walked 800 km from an unidentified location somewhere in yet-to-be-discovered part of Sweden to Copenhagen only to share his musical vision with us and – in due time – with all of you. This is a story of a man who drinks vodka for breakfast, eats pieces of metal for dinner (by the way, where´s Allan´s ride cymbal?!!!), creates elaborate bass lines while reading his daily newspaper and who´s personality (well-known as highly unpredictable and extremely violent) can ONLY be controlled by the use of gardening equipment.
Intrigued? Watch our second episode of “Studio Diary”.

 

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati