Questo è un disco di hard rock con gli attributi!! Cattiveria fin quanto basta, riff corposi e una voce incazzata, per raggiungere il proprio obiettivo e cioe’ quello di proporre un buon album. “Valkirja” è intitolato il nuovo album dei Rockrace band di Teramo che arrivano al loro secondo appuntamento a quasi cinque anni dalla loro prima volta insieme, sfoderando un rock davvero genuino sulle scie di Led Zeppelin e Aerosmith. Come ricordano tra le note i Rockrace amano definire la propria musica avvelenata di blues, infatti Gambacorta non fa altro che precisarlo quasi interamente per tutto L’album.

La musica dei Rockrace non aggiunge niente di nuovo a quanto gia’ conosciuto ma il disco si presenta davvero suonato bene, con il cuore, e sarebbe veramente un peccato non avvicinarsi almeno una volta al loro nome. L’album è un continuo suonare in maniera del tutto piacevole, tutto suona incredibilmente bene vista la caratura tecnica elevata dei 4 ragazzi. “Best Love”, “I Hate The World”, “Valkirjia” e la semi-ballad “Hole In My Soul” rappresentano secondo me le migliori di questo album composto di dieci tracce di un rock intenso, energico che non aspetta altro che farsi ascoltare. Una band di casa nostra da tenere d’occhio.

 

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati