http://www.youtube.com/watch?v=5NesvsMEgkQ
Laura “Ciao a tutti! Sono Laura, per www.heavy-metal.it, e oggi abbiamo l’opportunità di fare quattro chiacchiere con Marco Mendoza”.
Marco “Ciao a tutti? Come va? Spero tutto bene”
Laura “Ma ora entriamo nel vivo dell’argomento “Marco Mendoza”: raccontaci qualcosa sul tuo passato, il tuo presente e il tuo futuro”
Marco “Il mio passato… l’ho trascorso tra miracoli, fantasie, ho vissuto e sognato tantissime cose. Il mio presente è pieno di fantasia, miracoli, e il mio futuro sarà fatto di miracoli e fantasie. Ora sto vivendo i miei sogni, devo assolutamente dirlo, questo. Tantissime volte mi ritrovo a svegliarmi al mattino, e solo quando apro gli occhi realizzo di essere da chissà quale parte del mondo, in chissà quale paese, ma poi suono la mia musica, faccio nuove esperienze, condivido forza e speranza attraverso la musica, e la musica è proprio questo. E stasera suoneremo qui, a…”
Laura “Torino, Peocio, Trofarello”
Marco “Torino, Trofarello”
Laura “Bravissimo”
Marco “Bravissimo, Trofarello, stasera suoneremo con Pino Liberti, un grandissimo e tostissimo batterista, Nicola Costa, bravissimo chitarrista, sono tra i miei strumentisti preferiti, li conosco da molto tempo. Ho l’opportunità di suonare anche con Andrea Braido, anche lui, chitarrista meraviglioso, e anche con altri amici parimenti talentuosi. Sono coinvolto comunque in altri progetti: sono stato qui quest’estate, coi Thin Lizzy, abbiamo fatto spalla per Journey and Foreigner”
Laura “Si, mi ricordo, c’ero anch’io”
Marco “Si si c’eri anche tu, avevi fatto anche qualche foto vero?”
Laura “Si si ne avevo fatte”
Marco “…e quindi… la mia vita sta correndo via veloce, talmente veloce che non me ne rendo conto, e quando mi sveglio a fatica risco a capire in che paese mi trovo, in che città, e dove porterò la mia musica… Stasera porterò sul palco il mio progetto solista, l’album LIVE FOR TOMORROW, e la band CASA MENDOZA, che potrete acquistare su Itunes e www.amazon.com, e naturalmente www.marcomendoza.com
Ora vi lascio, vi mando un grande saluto e la cosa più importante, l’augurio che vi voglio fare è “passate un buon Natale, un bel sogno, un abbraccio, alla prossima, e non cambiate canale!
A PRESTO, MARCO! E IN BOCCA AL LUPO PER TUTTO!

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati