I Primal Fear tornano a noi con un nuovo album, o meglio un nuovo lavoro dal vivo. Dopo una manciata di ottimi album in studio, un paio di raccolte, e un DVD dal vivo, si aveva giusto bisogno della registrazione su CD. In sè la mossa è analoga a quella del DVD in cui era presente un CD bonus dal vivo, mentre quì nell\’edizione speciale è presente come bonus il DVD.
Mosse commerciali a parte, il vero evento è stato quello di immortalare in una registazione le prove dal vivo del gruppo negli USA, paese in cui il metal, o più in generale il power metal, europeo attecchisce meno, e pertanto l\’aver avuto un ottimo riscontro di pubblico non poteva rimanere nei cassetti ma doveva essere documentato.

La registrazione effettuata è piuttosto realistica, con pochissimi ritocchi in studio, i suoni sono quasi in presa diretta, come un\’ottima registrazione bootleg professionale. La batteria suona molto naturale, poco power e molto heavy, chitarre e basso molto ben in evidenza, e voce di Ralf su tutto graffiante e avvincente come non mai. Personalmente adoro i Primal Fear più per la presenza proprio del rapato cantante che per la musica in sè; è proprio Ralf il punto trainante dei Primal Fear, e dal vivo questo particolare si nota tutto. Non c\’è molto da dire sui brani, eseguiti in maniera impeccabile, sono d\’altronde tutti musicisti rodati con una carriera invidiabile alle spalle. Personalmente, e lo dico da sostenitore di un qualsiasi gruppo, sono sempre molto contrario ai CD dal vivo, così come le raccolte, che servono più al gruppo per prendere un attimo di respiro. Però, e lo dico sempre da sostenitore, fa sempre piacere avere una prova provata dell\’abilità del gruppo su palco, e perchè no, poter vedere (in particolare sul DVD allegato) il concerto dei propri beniamini, non essendo potuto essere presente a una data di persona.

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati