Nel 2006 l\’ex cantante dei White Skull Gus decide di fondare un nuovo gruppo contattando il batterista Carlos, ex Skylark; la band si completerà in seguito con l\’aggiunta di Pino sicari, anche egli ex White Skull.
Inizia così la composizione dei brani che verranno registrati in un demo esclusivo per le etichette discografiche, il 2009 è l\’anno magico per il gruppo che vedrà il sospirato contratto con la Cruz Del Sur.
Per la registrazione degli inserti di tastiere viene chiamato Alexandros, all\’anagrafe Alessandro muscio ex Highlord e ora nei Sound Storm, che rimarrà però in pianta stabile nel gruppo. Completa la formazione al basso l\’ex Edge Of Forever Dimitri Oldani. I presupposti per un promettente gruppo ci sono tutti, ma a volte i nomi da soli non bastano, serve la musica.
Come già si è intuito i brani sono stati scritti da Gus con l\’ausilio di Pino Sicari, e questa è proprio la matrice che emerge dalla quasi dozzina di tracce del debutto Madness Of War: chitarre, chitarre, chitarre. Madness Of War è violento e grintoso, veloce ma melodico, con una spruzzatina quanto basta di tastiere, mai troppo in evidenza, tutto incentrato sulla graffiante voce di Gus e dalle affilate corde di Sicari. In effetti il pregio del power del supergruppo italiano è proprio quello di essere diretto, schietto, insomma musica sparata dritta in faccia, scritta per far vibrare le care testoline ai concerti. Se qualcuno riesce a stare fermo ascoltandoli, bè devo proprio dire che ha i tappi di cerume nelle orecchie.
La musica di Gus e soci può piacere o meno, ma è indubbio che è scritta per passione, per un pubblico amante del power, quindi se siete i soliti criticoni del genere lasciate perdere, tanto se non l\’avete mai gradito continuerete a non gradirlo.
Gli OverMaster sono un gruppo heavy power, con tutti i clichè che il genere impone, che scrive la musica che sa fare e suona la musica che sa suonare. Nulla più deve essere dovuto al genere. Si scrive e si suona ottima musica power e gli OverMaster lo fanno con maestria, e tanta esperienza maturata negli anni da tutti i membri coinvolti nel progetto. Madness Of War è un album perfetto sotto tutti i punti di ascolto. Power metallaramente parlando. E ne sono orgoglioso.

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati