La Toscana nel corso degli ultimi anni si è rivelata terreno fertile per la scena metal underground (i Subhuman con il loro ultimo bellissimo demo ne sono l’esempio evidente); ed è proprio da questa regione che provengono gli Over Faith. Nati nel 1998 inizialmente con il monicker di Dark Faith, il fieve piece senese dopo vari cambi di line-up e tanto lavoro in sala prove, giunge finalmente alla pubblicazione del loro demo d’esordio. “Depths Of Madness”, questo il titolo del cd, propone la band alle prese con un thrash metal dall’inconfondibile stile Bay Area capace di esplorare vari territori, dal metal estremo a quello più moderno senza per questo essere confusionario o nel peggiore dei casi ruffiano. A farla da padrone ci pensa anche una sezione ritmica precisa ed efficace accompagnata dalla buona performance dietro al microfono di Dario Tanzarella, cantante duttile capace di trovarsi a proprio agio sia nelle parti aggressive sia in quelle più melodiche e riflessive. Le canzoni hanno la particolarità di spaziare da un genere all’altro, senza però snaturare la componente thrash: si passa dall’opener “ Madness Stole My Life”, song massiccia e ricca di spunti speed, a “Fear (Darkness Embrace) ” canzone lunga e molto melodica riconducibile per certi versi ai loro conterranei Eldritch per via della capacità di fondere il Thrash Metal con le melodie del metal made in U.S.A. (Fates Warning e Nevermore), passando per la Metallica-oriented “Im-Ho-Tep” e “Fear”, quest’ultima una mazzata tra i denti in puro 80’s style. Il demo, inoltre, è supportato da una buona produzione in grado di mettere in evidenza le indiscutibili doti tecniche dei vari componenti.In definitiva il giudizio su questo demo è più che positivo; un demo che porrà la band all’attenzione degli amanti del genere e non solo, e magari anche di qualche discografico.

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati