Pubblicato nel 2009
www.omegalithium.com

“Dreams In Formaline” degli Omega Lithium non è di certo un disco originale ed altrettanto sicuramente non è un disco sgradevole. La formazione croata è autrice di un gothic infarcito di elettronica danzereccia dal sapore industrial (una miscela molto laccata e ripulita di Evanescence e Deathstars). I brani sono tutti abbastanza freschi e si lasciano ascoltare piacevolmente, tuttavia queste sonorità sono state ormai esplorate da diverso tempo e da molti gruppi, per cui si ha sempre l’impressione di stare ascoltando qualcosa di sostanzialmente già sentito.

Non c’è molto altro da dire, “Dreams In Formaline” verrà probabilmente apprezzato (almeno per un po’ di tempo) da chi ancora non è stanco di queste sonorità, tutti gli altri possono farne tranquillamente a meno.

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati