I No Choice nascono nel 1992, incidono nel 1995 il demo “Frammenti”, nel 1999 il cd “Maestro dei Sensi” e nel 2000 il cd “Quando tutto è compromesso”.La proposta della band è puro hardcore, quello degli Indigesti e dei Negazione per intenderci, cantato in italiano, violento e rabbioso (come d’altronde dovrebbe essere).
Il disco è composto da 7 tracce, tutte carine devo ammettere, fra le quali risaltano “Niente in Comune”, “Regina dei Sogni”, “Cittadino dell’eternità” (attenzione, non cito queste canzoni perchè sono le uniche belle).
“Quando tutto è compromesso” è un bel disco, ben suonato, ben prodotto ed ispirato che, però, non posso apprezzare a pieno dato che è la prima volta che mi trovo ad ascoltare/analizzare un disco hardcore. Volete un difetto? Beh la durata complessiva è di soli 20 minuti purtroppo (magari viene venduto allo stesso prezzo di un mini cd). Nonostante ciò devo dire che mi ha colpito molto, soprattutto per quanto riguarda i testi (alcuni davvero belli). Probabilmente non sono la persona più adatta per giudicare un genere musicale come questo, però posso tranquillamente consigliare l’acquisto del disco agli amanti del genere, e perchè no, anche a tutti i metallari di “larga veduta” se vogliamo.

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati