Nono album per S.Newman e nuovo tuffo al cuore per gli amanti dell’ AOR in questo nuovo splendido “Under Southern Skies”. Questo lavoro infatti anche questa volta riesce a lasciare il segno con un album intelligente e maturo lungo gli undici brani che lo percorrono, non mancano infatti eleganza, ritmi coinvolgenti e melodie fantastiche, quanto basta per tenere alta l’attenzione dell’ascoltatore per tutta la sua durata. Ottimo il lavoro alla chitarra di Steve Newman per l’appunto anima voce compositore e tuttofare della band, da sempre coinvolto nella sua passione verso il vecchio AOR, che regala un’altra chicca ai suoi fans e non solo. Anche se come detto pocanzi l’album risulta essere maledettamente melodico e pulito bisogna anche non dimenticare come ogni brano non risulti essere mai scontato e quindi mai banale, basti ascoltare la splendida “Ghost In The Night” o la frizzante “Killing Me”, tanto per citarne due a caso. “Fire With Fire” e “Wish You Were Here” sono delle splendide song da atmosfera tra quelle da ascoltare magari in compagnia della vostra donna nei momenti “delicati”. Nulla di realmente nuovo quindi, inutile cambiare la ricetta vincente, l’AOR e anche questo, specialmente se suonato con questa passione, senza miracoli quindi un disco piacevole.

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati