COMUNICATO STAMPA

I Nanowar Of Steel sono un gruppo heavy metal demenziale italiano formatosi agli inizi del 2003.
Ripropongono brani già noti del genere heavy metal, modificandone i testi per trasformarli in parodia; in più propongono una serie di pezzi originali, caratterizzati da testi demenziali e da un suono che riprende riccamente il power metal e l’heavy metal anni ottanta. Analogamente parodistici sono il look e l’atteggiamento del gruppo; il nome stesso “Nanowar” è una distorsione di Manowar. Più recentemente il nome della band ha subito un cambiamento: da “Nanowar” a “Nanowar of Steel”, ulteriore canzonatura dei Rhapsody, che hanno cambiato il loro nome in Rhapsody Of Fire.
Fra le parodie più note dei Nanowar vi sono Master of Pizza (Master of Puppets dei Metallica), Emerald Fork (Emerald Sword dei Rhapsody of Fire, parodizzata anche con la canzone Rap-Sody) e The Number of the Bitch (The Number of the Beast – Iron Maiden).
Celebri e spassosi anche i loro video, con innumerevoli visualizzazioni su Youtube tra cui loro recente “Feudalesimo & Libertà”, un vero e proprio inno durante i loro concerti.
Tutti gli album e le canzoni della band sono rilasciate sotto Licenza Creative Commons 2.0 BY-NC-SA, che permette il libero utilizzo del materiale per scopi non commerciali.

NANOWAR OF STEEL + LOU QUINSE
Sabato 25 Gennaio ore 22.30
White Lion Club
Via Lombardore 59/B – Leinì (Torino)
INGRESSO SOCI MSP
Evento Facebook

nanowar lieni

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati