3history Suicide è una raccolta dei migliori pezzi che i My People’s Suicide hanno composto dal 1999 (data di uscita della demo tape “From The Twilight Zone”) fino al 2002 anno in cui è stato composto “Daemon.v.3.o.2”. La discografia non si esaurisce qui dato che del 2000 è un altro mini cd “Lethalia” e nell’aprile 2004 (in questo mese per chi scrive) dovrebbe vedere la luce il primo album dal titolo “Anti Human Manifesto”. Passiamo ora a descrivere la musica del quintetto torinese che è affascinato dal Death Metal in tutte le sue forme: da quello più tecnico e melodico (Dark Tranquillity, In Flames) a quello più brutale; dimostrazione di quest’ultima influenza sono la voce che si esprime spesso con dei growl molto profondi e il suono del basso che è molto distorto. Ed il suono è uno degli elementi forti dei lavori targati My People Suicide, ovvio che non ci troviamo di fronte a superproduzioni ed anzi in futuro sarebbe bene curare ancora meglio questo aspetto, ma per il momento le canzoni escono fuori piene e compatte (a parte le due risalenti alla prima demotape). Tra le migliori opere dei nostri si possono citare l’iniziale “Whirl Of Magikal Flow”, “T.H. Ciber” e “Nocturnia”, ma nel complesso tutte le canzoni sono valide. Essendo un “best-of” evito di dar loro un voto, ma i ragazzi meritano attenzione, e con un po’ di sforzo potrebbero raggiungere vette compositive non indifferenti…

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati