I Mon-Key’s nascono nel torinese nel 2006 dall’unione di cinque ragazzi provenienti da esperienze in altri gruppi; l’attività pregressa viene subito messa in luce dall’ottima esecuzione e scrittura dei brani cantati in italiano. Il genere proposto è un rock piuttosto variegato con forti influenze funky e rock tipicamente italiano con evidenti tracce alternative molto in voga in questi ultimi anni. Il combo è sorretto da una sezione ritmica composta da Valerio e Domenico di sicura efficacia per la resa sonora dei pezzi, unita alla grintosa e dinamica chitarra di Claudio. Ma il massiccio punto di forza risiede nell’ottima interpretazione di Andrea, vera macchina da guerra nelle parti più veloci e caldo e sensuale in quelle più lente. La voglia di sentire le canzoni dei Mon-Key’s è tanta che rimango amareggiato per la brevità del CD tanto da dover premere troppe volte il tasto lay del lettore. I Mon-Key’s sono un gruppo che non ha nulla da invidiare a gruppi da classifica nostrani quali ad esempio i Negroamaro. Mi auguro di cuore che possano trovare presto un serio contratto discografico.

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati