…e poi succede che una sera, tra le notizie della bacheca di Facebook, vedo che il Bissa nazionale condivide la foto di una chitarra in costruzione. “Ma era mica un batterista? Mi sono persa qualcosa?”. Così lo contatto, gli chiedo, ed eccoci qui!

Ciao, Alessandro! Sveliamo l’arcano anche ai lettori di www.heavy-metal.it: hai buttato nel camino le bacchette per darti alle sei corde???

Ahahahahah…dici che per qualcuno sarebbe meglio? Hihihihihi In realtà tutto è nato all’interno della scuola di cui sono direttore, la Quinto Grado Music School (www.quintogrado.it). La nostra associazione è un centro didattico innovativo e moderno che propone corsi di musica con lo scopo di diffondere la cultura musicale con corsi di strumento, attività collettive e una serie di iniziative mirate alla condivisione. Il corpo insegnanti è composto da un collettivo giovane e dinamico di musicisti professionisti e docenti con provata esperienza nell’ambito della didattica. Oltre all’aspetto prettamente didattico, ci piace coinvolgere i ragazzi in attività che facciano anche riflettere su tematiche sociali e importanti per la collettività!

Com’è nata l’idea di costruire una chitarra da zero? E’ la prima volta che vi cimentate in un’impresa di questo genere?

Quest’estate abbiamo visto un sacco di docce fredde fatte da vip e non (Ice Bucket Challenge n.d.r.), per sensibilizzare il tema Sla e contribuire con delle donazioni. A noi non piace stare con le mani in mano e abbiamo pensato che fosse possibile contribuire alla causa costruendo qualcosa….. Quindi al grido di “MENO DOCCE FREDDE MA CHITARRE PER TUTTI” abbiamo cominciato la realizzazione del progetto di costruzione della chitarra Quinto Grado. Dopo aver scelto modello ……….

pizap.com14178716548301

e pensato al tema animalier (un po’ di tamarrate in musica non guastano mai!), alcuni dei nostri allievi hanno assemblato, decoupato, verniciato la prima chitarra della scuola! Grande soddisfazione vedere da pochi pezzi uno strumento completo …… ma perchè lasciare la soddisfazione solo per i propri occhi? Un bell’oggetto solo da vedere che senso ha? Da qui, la decisione di non tenere la chitarra tutta per noi ma di utilizzarla come MEZZO per vedere la soddisfazione negli occhi di altri! Per questo abbiamo deciso di mettere in palio la CHITARRA QUINTO GRADO e di devolvere il ricavato all’Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica

(www.facebook.com/AISLA ).

Non è la prima volta che realizziamo qualcosa per fare delle donazioni ad associazioni che si occupano di ricerca o sociale, solitamente erano compilation registrate dai ragazzi, quest’anno abbiamo voluto variare!

 

Una lotteria, quindi… . Com´e´ possibile parteciparvi? Da un recente post ho evinto le seguenti info: “Se volete potete partecipare anche voi passando dalla sede della scuola (QUINTO GRADO N.d.r.) o venire all’evento organizzato il 14 dicembre 2014 presso la sala consiliare del comune di Ghedi dalle ore 16 in poi”. Altre modalita´ di sottoscrizione?

Per questa volta non abbiamo altre modalità ma per le prossime volte provvederemo per fare in modo che anche a distanza si possa partecipare comodamente da casa.
In ogni caso fate un pensierino per assistere ai due spettacoli che faremo domenica 14 presso la sala consiliare di Ghedi-BS, potrete acquistare i biglietti e partecipare all’estrazione… non ve ne pentirete :)
II

Ho voluto dedicare questo spazio a quest´iniziativa perche´, oltre ad avere come fine ultimo una donazione all’Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica, e´ una splendida dimostrazione di quanto la musica possa essere veicolo di aiuto, impegno e solidarieta´ verso chi ne ha bisogno. Il Metal e´ anche questo. Allora… In bocca al lupo e alla prossima!

I

Un motivo in più per farsi un giretto in quel di Ghedi il 14 Dicembre? La chitarra in palio è stata autografata da Mr. Cesareo e Mr. Steff Burns!

10860316_10152954561309722_1147195117_o

10834617_10152954561304722_337106461_o

========================================================================

10841482_10152997127649722_851416262_n

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati