‘Wings Of Heaven’ è, ancora oggi, il CD di maggior successo degli inglesi Magnum. Uscito originariamente nel ’88, rappresenta uno dei momenti più alti del rock melodico e annovera, al proprio interno, ben tre singoli da classifica.
A venti anni di distanza, la SPV permette alla compagine della premiata ditta Bob Catley / Tony Clarkin di ricordare il disco con un tour monumentale che, oltre a “derubarne” il nome, ne ripropone l’intera tracklist in sede live. Esce così ‘Wings Of Heaven Live’, doppio CD commemorativo contenente ben diciannove brani tra i migliori mai scritti dagli inglesi in oltre venticinque anni di carriera. Sul primo supporto ottico vengono racchiusi i cavalli di battaglia di una vita, come l’immortale ‘Kingdom Of Madness’, la bellissima ‘Vigilante’ e l’atmosferica ‘How Far Jerusalem’. Solo pezzi da novanta per i Magnum, che trovano il tempo di inserire in setlist anche gli episodi più riusciti dell’ultimo e ottimo ‘Princess Alice & The Broken Arrow’ come l’iniziale e scoppiettante ‘When We Were Younger’ o la magnetica ‘Out Of The Shadows’. Il disco numero due, come detto in precedenza, fotografa l’intero ‘Wings Of Heaven’ in sede live e il risultato, inutile dirlo, è di quelli che lasciano estasiati. ‘Days Of No Trust’ apre le danze e si scivola dolcemente tra i brani di un disco memorabile, attraverso i capolavori ‘One Step Away’, ‘Different Worlds’ e la conclusiva e micidiale ‘Don’t Wake The Lion’. In aggiunta, la SPV include nel disco ‘Sacred Hour’ (da ‘Chase The Dragon’ del ’82), capitolo finale del primo disco e da li esclusa, probabilmente, per motivi di spazio. Parecchio materiale, dunque, ottimamente estrapolato dalla lunga discografia della band e registrato in maniera molto professionale.

‘Wings Of Heaven Live’ non ha molto da spartire con le recenti produzioni del settore, ostinatamente legate a suoni plastificati e poco realistici. In questa sede non ci sono orpelli o escamotage modernisti, le tonalità calde e avvolgenti del rock melodico vengono immortalate onestamente da una delle migliori compagini al mondo del settore.

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati