Ciao Alessandro e benvenuto su Heavy-Metal.it
Allora come ti senti dopo l’annuncio del tuo ingresso nei Rhapsody e questa forte e improvvisa popolarità?
Ciao Stefano! bhè ovviamente sono molto contento, Luca ha preparato un  annuncio e  un lancio dell’album in grande stile! Per quanto riguarda la popolarità, nella vita quotidiana non credo ci saranno  grosse differenze, nel bene o nel male il metal in Italia è un genere piuttosto underground, diciamo che posso continuare a  fare la spesa tranquillo senza essere riconosciuto!ahah!

Ti senti sotto pressione dall’attesa che c’è per la pubblicazione di Ascenfing To Infinity?
No anzi, non vedo l’ora!..le tensioni erano piuttosto prima di entrare in studio..registrare  un album per Luca è una bella responsabilità,hanno scommesso su di me che sono un cantante “outsider” e soprattutto per questo album che rappresenta una “svolta” e gli occhi puntati addosso sono ancora di più!..devo dire peò che sin dal primo giorno di studio l’atmosfera è stata veramente ottima..abbiamo capito subito che avremmo lavorato alla grande!

Una cosa che mi ha sorpreso è stato l’assoluto silenzio nei mesi precedenti l’annuncio del tuo ingresso nel gruppo. Sei stato una tomba!
ahah è vero! per questo devo ringraziare la cerchia di amici e parenti che sapevano.. tutti, in primis i trick or treat e i nostri amici più stretti, sono stati grandi!

Parliamo del nuovo album. La tua impostazione è sempre stata caratterizzata da acuti, e sei sempre stato accostato a Kiske per il tuo modo di cantare. In Ascending To Infinity oltre a questa impostazione, riveli un lato finora nascosto: quello lirico e operistico. Ce ne puoi parlare?
Si è vero, è merito di Luca che ha voluto inserire diversi parti liriche, anche sapendo della mia passione per quel tipo di canto..speravo di poter registrare qualcosa con impostazione lirica prima o poi..direi che la musica dei rhapsody è perfetta per questo!

Se dovessi scegliere un brano che rappresenti nella sua completezza l’album, quale sceglieresti?
Dopo vari ascolti “tormento e passione” è un brano che mi piace moltissimo..lo trovo sperimentale e classico allo stesso tempo..è pieno di parti liriche in italiano molto impegnative, e poi duetto con la bellissima voce di Bridget Fogle..

Parliamo un momento delle due cover, completamente agli antipodi.
Decisamente! Luna è un brano di Alessandro Safina, un tenore italiano molto famoso all’estero..risulta essere un pò la “ballad” del disco, vocalmente è decisamente impegnativa! la seconda è la bonus per l’edizione europea, March of time degli helloween…come ben sai è una band a cui sono molto legato, e trovo che i nuovi  arrangiamenti sinfonici  siano grandiosi!

Domanda probabilmente stupida. Com’è lavorare in studio con un artista come Luca Turilli?
ahah perchè stupida!? direi che è stata una grande esperienza, sono fan dei rhapsody sin dal primo album, ti puoi immaginare! A livello di studio c’è stato un ottimo feeling, Luca è molto capace nel farti capire le emozioni che vuol esprimere  nei vari brani..questo aiuta un sacco, ed è una cosa che mi è mancata nei dischi che ho registrato in precedenza, dove solitamente canto da solo nel mio studio..

Il tuo nome è sempre stato legato ai Trick Or Treat, gruppo del quale fai sempre parte e noto per la giocosità della musica. Cosa ti aspetti dal suonare con i Rhapsody?
Certo la “goliardia” dei trick è un aspetto che ci ha contraddistinto, e noi per primi ci divertiamo molto durante i nostri live…l’approccio musicale dei Rhapsody è sicuramente più orchestrale e “serioso”..anche se a livello personale i ragazzi sono divertentissimi e alla mano!…comunque sono contento che la proposta musicale sia ben contraddistinta e distinguibile tra le due band, spero di non diventare una sorta di dr.Jekill e mr.Hyde!ahahah

Ci si vedrà presto dal vivo?
-Certo! le date sarenno ufficializzate a breve, ci saranno diversi show in l’italia!;)

Siamo in chiusura e ti lascio uno spazio tutto per te per dire quello che vuoi. Grazie per la chiaccherata.
Certo! Io ti ringrazio e speriamo di rivederci presto! ovviamento estendo l’invito  a tutti i lettori di heavy-metal.it..non mancate ai  prossimi live!!;)

 

 

 

ENGLISH VERSION

Hail Alessandro, welcome to Heavy-Metal.it
Tell us how do you feel after the announce of your getting in Rhapsody, and after this sudden popularity
Hi Stefano! Well, I am so happy, you can imagine; Luca has prepared everything in high style in connection of the issuance of this album! As far as popularity is concerned, I think there won’t be so many differences from my every days life: heavy-metal in Italy has always been an underground genre, therefore, I am pretty sure I will continue to go to the supermarket as I did in the past, without storms of fans all around me, ahah!
Are you under pressure because the issuance of Ascenfing To Infinity?
Absolutely not, I really cannot stand waiting anymore!..there was some tension before recording sessions.. these recordings are a great challenge for Luca, they decided to rely on me even if I am an “outsider” singer, and above all, this album represents a new chapter for Rhapsody, therefore, everyone is staring at us! I must say that, from the very first day, the atmosphere was pretty good,  we immediately feel that we would have worked great!
I was soooo surprised for the perfect silence you kept. Like a tomb!
ahah yeah! This have been possible thanks to my dear friends and family, they all knew. A special thanks to Trick or Treat, and our closest friends, so cool!
Let’s talk about the new album. your vocals have always been characterized by high-pitched tones, along with the continuous comparison with Kiske. In Ascending To Infinity, beside this feature, you show something new: you can sing as in an opera. Tell us something.
Yes, this is thanks to Luca, he wanted to add some opera parts,  as he knew that I loved this kind of vocals, I have a real passion for this. I always wanted to sing and record something operistic all along the different experiences I had. Rhapsody music is perfect for this purpose!
Which is, in your opinion, the most representative song of this album?
I listened to that for long, and then I would say “Tormento e Passione” this is the song I like.. It is as sperimental as classic, full of lyrical parts in Italian language and very very difficult, and I must mention also the duet with Bridget Fogle, what a voice..
Let’s talk about the two cover, poles apart one from each other.
They are indeed! Luna is an Alessandro Safina song, an Italian tenor, very popular abroad, it’s almost the album ballad, but, as far as the vocals are concerned, it’s very hard to render! Then I would choose the bonus track for the European edition, March of Time (Helloween)… As you are surelt aware of, I’m very fond of them a a band, and in this new version the symphonic features are sooo great!
Silly question incoming. How would you describe the recording sessions with Luca Turilli?
Ahahah why did you say silly!? Well, it has been a great experience, I am a great Rhapsody fan since their first album so you can imagine! A sudden and great feeling came between me and Luca, he can make you feel the sensations he wants to express through the music… This helps you a lot. This is a great feature that I did not ever experienced in my past recording sessions, ’cause I used to sing all alone in my own place.
you have always been mentioned as a member of Trick Or Treat, you are part of them, and you are most known for your playful music. What are you expecting from the new Rhapsody adventure? 
Well, our Trick or Treat “playful” feature is wekk.known, we have a lot of fun during our shows. Here, in the Rhapsody contest, the skills are more opera-oriented and everything is more “serious”. Even if also these guys are quite crazy, too! However, I am so happy that these two musics are so different from each other, hoping not to become a crazy ‘n odd version of dr.Jekill and mr.Hyde!ahahah
What about live shows?
Sure, the gigs will be announced shortly, there will be many shows in Italia!;)
Here we are, thanks for your time, tell us whatever you want to.
Yeah! Thank you so much and I hope to see you soon! I mean, all of you, heavy-metal.it readers.. don’t miss the upcoming concerts!!! ;)

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati