La Polonia si conferma ancora una volta come una delle nazioni cardine del panorama estremo europeo; fin dagli anni 80 primi anni 90 è stata culla di bands importanti quali Kat, Vader fino ai giorni d’oggi con bands affermate quali Behemoth, Hate, Decapitated e Yattering.
A questi gruppi vanno aggiunti i Lost Soul, band death metal con alle spalle 14 anni di carriera e che con “Chaostream” firma l’inizio di una collaborazione con la Wicked World, sublabel della più quotata Earache.

Le nove tracce presenti su Chaostream ci presentano un death metal fortemente influenzato dai Morbid Angel in tutto e per tutto, anche nel logo: assoli alla Azaghtoth, vocals molto vicini al Dave Vincent periodo Covenant, senza dimenticare anche i connazionali Vader. Fin qui nulla di male, il disco è ben suonato, fatto appositamente per chi ama questo tipo di sonorità, il problema riguarda il fatto che purtroppo dà molto di già sentito, dai riff alla registrazione, passando per la copertina molto derivativa e testi satanici che ormai lasciano il tempo che trovano. Alla fine credo che suonare in questo modo non porti un gruppo al tanto desiderato salto di qualità; in fin dei conti gruppi come Behemoth, Nile, Aborted (il cui ultimo album è favoloso ) e i Goatwhore negli ultimi anni siano riusciti a dare nuova linfa vitale ad un genere che era pian piano destinato a scomparire.

Un album tuttavia ben suonato, che gode di una buona produzione, consigliato ai fans del genere più incalliti. Ma per il futuro occorre essere un pò più personali se si vuole fare il salto di qualità e non essere relegati fra le band di serie B

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati