Formatisi nel 1997 come band power metal, I Last Rites giungono al secondo lavoro con “Hate”, Mini Cd che segue sulla lunga distanza il loro debutto “Mind Prison”.

Registrato presso i noti Nadir Studios per opera dell’onnipresente Tommy Talamanca, “Hate” ci offre 5 tracce di puro thrash death metal; un mix davvero letale come dimostra l’iniziale “Equilibrium”, canzone potentissima dalle reminiscenze carcassiane grazie anche al timbro vocale del chitarrista cantante Dave, il quale ricorda molto quella di Mr Jeff Walker. Nonostante cotanta aggressività, i ragazzi non disdegnano soluzioni più melodiche, come nella successiva “Screams Of Death” che ricorda molto le sonorità dei primi Arch Enemy ( i quali rientrano tra le principali influenze del gruppo ) anche per una certa tendenza nell’alternare parti aggressive a fasi meno concitate senza però creare “Sbalzi di tensione”; stesso discorso dicasi per “Evil Inside”, mentre su the “Devil’ Son” e la conclusiva “Grind” si torna su lidi prettamente death metal.

Da segnalare il graffiante sound delle chitarre, il buon Tommy è sempre una garanzia dietro la consolle, come anche la sezione ritmica davvero compatta e precisa. Da rivedere invece la voce, troppo monotona. A parte questo problema il giudizio rimane positivo; un lavoro convincente che pone sicuramente le basi per il futuro della band. Avanti così !

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati