Si ripresentano sulle scene (dopo il debut omonimo dello scorso anno) i finlandesi Katra, con ‘Beast Within’ autori di un disco che farà la gioia dei tantissimi fan dei primi Nightwish.
Gothic metal elegante e ruffiano al punto giusto, dunque, anche se arrangiato in maniera molto più “heavy” e diretta delle soluzioni estremamente ampollose adottate dai celebri colleghi prima citati. Anche dal punto di vista sinfonico, i cinque mantengono un equilibrio basilare tra le varie partiture strumentali e donano maggiore spazio, invece, alla voce della brava Katra, al solito impegnata con vocals dal sentore lirico. La formula è già collaudata altrove, infatti i nostri confezionano un lavoro molto scorrevole e ricco di brani interessanti anche se poco originali nella forma. Le linee melodiche sono azzeccate, i refrain sono quasi sempre ficcanti al punto giusto e non delude, da questo punto di vista, nemmeno la produzione scintillante patrocinata dalla sempre ottima Napalm Records.

Insomma, un lavoro in linea con gli standard odierni del settore gothic metal che va a solleticare i palati della frangia di metal heads rimasta delusa dal primo lavoro solista della Turunen.

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati