È ormai consuetudine per molte band fare uscire assieme ad un live cd anche una registrazione video dello stesso concerto e così facendo anche i Kamelot decidono di deliziare i nostri occhi con questo splendido DVD che si rivela come un prodotto molto competitivo sia dal punto di vista audio/video che dei contenuti. Le immagini parlano, infatti, da sole e grazie al sapiente lavoro svolto in fase di registrazione e di montaggio i nostri ci regalano un DVD che a mio avviso si rivela come uno dei migliori video live mai realizzati da un certo periodo a questa parte. Riprese ravvicinate si alternano ad ottimi grandangoli che ci mostrano una Rockefeller Music Hall di Oslo colma di gente stregata dallo straordinario spettacolo portato in scena dai Kamelot autori di una performance calda e assolutamente perfetta. Registrato durante l’ultima data del tour di “The black halo”, “One cold winter’s night” vede la band di Thomas Youngblood imprigionare, come un ragno fa con la sua preda, il proprio pubblico all’interno di una solida ragnatela. Gli accorsi cantano a memoria tutte le canzoni, dimenandosi e urlando grazie anche alla buona prestazione offerta da tutti i Kamelot, davvero carismatici e capaci di tenere il piccolo palco in maniera ottima. La scenografia è piuttosto povera e la band si affida soprattutto ai giochi di luci, spesso blu e rossi, per ricreare le atmosfere presenti nel loro brani e a tutta una serie di special guests che si susseguono velocemente sul palco tra una canzone e l’altra: arriva, infatti, Elisabeth Kjærnes su “Nights of arabia” introdotta da un video che ritrae le rosse sabbie del deserto; si prosegue con Mari Youngblood protagonista assieme a Khan di “Abandoned”, mentre il palco è sommerso da un’improvvisa nevicata che aumenta ancora di più il pathos e la carica emotiva di questo brano e ancora è poi il turno di Simone Simmons degli Epica su “The haunting”, di Sascha Paeth su “Moonlight”, di una vanitosissima contessa Bathory seduta davanti al suo specchio su “Elizabeth”, mentre su “March of Mephisto” uno spettacolare quanto mefistofelico Snowy Shaw fa la sua comparsa troneggiando imperioso e malvagio da una postazione situata sopra la batteria di Casey Grillo.

Un DVD davvero impedibile che va ad arricchire il già ben confezionato compact disc. Assolutamente da avere se volete trasformare in immagini le emozioni che i Kamelot vi hanno fatto provare durante l’ascolto audio del suddetto live.

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati