Altra tacca da inserire nell’elenco dischi/partecipazioni per il buon Jorn Lande, torna questa volta con un disco di cover del grande Ronnie James Dio più un pezzo, l’iniziale “Song for Ronnie James”, dedicata al recentemente dipartito.
Ho sempre apprezzato parecchio Jorn per il suo stile e voce, sia solista che in altri gruppi e collaborazioni, e questa pubblicazione mi lascia parecchio interdetto: è giusto dare atto a Lande di aver preparato tutti i pezzi, compresa la canzone inedita, prima della scomparsa di Dio quindi evitiamo il discorso dell’aver approfittato del momento, certo è però che ormai di Dio è stato coverizzato tutto il possibile e qui siamo di fronte a delle mere copie dell’originale senza praticamente aggiunte personali.
Pubblicare un disco di questo tipo lo ritengo inutile poichè nulla dà e nulla aggiunge senza contare che “Song for Ronnie James”, scritta per dare forza durante la lotta contro il cancro del cantante, è un pezzo abbastanza, mi duole dirlo, insignificante.
In parole povere ? Può rimanere sugli scaffali.

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati