Il buon Joe Satriani ormai ci ha abituati ad un album in studio ogni due anni, e finalmenente è giunto il 2008 per poter ascoltare il nuovo lavoro dopo il Satriani LIVE! e la riedizione di Surfing With The Alien in occasione del ventennale dell’uscita del suo album più famoso.
Bene il titolo scelto per il nuovo album è stato Professor Satchafunkilus And The Musterion Of Rock dal sapore fortemente evocativo di sfoggio di tecnica e divertimento.
Ed è proprio questo quello che riesce a trasmettere Satriani: grinta in Overdrive, tanta voglia di divertirsi con la ACDCiana I Just Wanna Rock, voglia di stupire in Professor Satchafunkilus e Diddle-y-a-Doo-Dat.
Ma il nostro non ci fa dimenticare le ballate sdolcinate come in Revelation e in particolare Come On Baby; ma nonostante tutto, non mancano i passi falsi come nella mediocre Out Of The Sunrise.
La tecnica e il gusto per la melodia di Satriani sono ormai noti a tutti, dal rockettaro al metallaro, passando per i patiti di jazz e pop e forse la pecca maggiore sta nell’essere ormai troppo prevedibile anche se il titolo dell’album lasciava presagire a qualcosa di più folle e sensazionale, una sorta di falsa pista insomma.
Ad ogni modo Joe con la sua musica riesce sempre a conquistare e a farsi amare, e i pezzi si fanno riascoltare in continuazione, particolarmente i brani più grintosi da sentire assolutamente in macchina con i finestrini abbassati e il volume a palla. Chi ha detto I Just Wanna Rock?

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati