Adrian Smith, chitarrista degli Iron Maiden, ha affermato, durante il recente “That Metal Show”, che la band potrebbe avere un approccio differente per il prossimo studio album, andando in una direzione opposta a quella degli ultimi dischi, caratterizzati da brani lunghi e progressivi.

Smith ha detto al “That Metal Show”: “Negli ultimi due album io, Steve e Bruce abbiamo composto assieme, che è una cosa abbastanza nuova per noi. Steve era solito arrivare con tre, quattro, o cinque pezzi completi. Ora invece sta curando gli arrangiamenti, la produzione e la supervisione. Quindi adesso ci sediamo e scriviamo, la cosa potrebbe portare a del materiale diverso“. Ha poi aggiunto: “Per qualche ragione abbiamo scritto pezzi molto lunghi. Magari la prossima volta proveremo materiale differente; ma è difficile guardare così lontano nel futuro“.

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati