Il progetto INVIVO nasce nel 2007 dal chitarrista e cantante Marco Celotti e dal batterista Elvis Fior dalla loro passione per la musica di artisti quali Muse, Tool, A Perfect Circle, NIN, Deftones, Porcupine Tree, Karnivool e Dead Letter Circus. L’anno successivo vede la luce il primo EP intitolato MARS, cui seguiranno il primo album completo CHANGE TOMORROW e l’EP WARP, entrambi datati 2010.
Negli anni la loro musica si è evoluta fino a progredire e modificarsi in quello che è il risultato di ARISE uscito poche settimane fa per la Insing Records, con produzione di Fabio Trentini (già all’opera con artisti del calibro di Guano Apes, H-Blockx, Subway To Sally, Mr.Mister.
Il risultato è spiazzante, in tutti i sensi: la musica è varia, mai banale, raffinata e ricercata. Non riuscirete a prevedere la direzione chè prenderà il brano: dolce, graffiante, arrabbiato, sognante, melodico. Viene tutto miscelato egregiamente rendendo i singoli brani unici e mai scontati quindi. L’amore per i gruppi con i quali sono cresciuti non è derivativa, si notano elementi, tracce. Gli INVIVO non cercano di copiare ma di intraprendere una loro strada il più originale possibile, miscelando rock, progressive, elettronica, metal.
ALWAYS è il brano più sperimentale, ARISE e THE SPACE due ottimi apripista per qualunque concerto, ENGAGE e MAGNETS elaborati e ritmati. Non c’è dubbio che questo lavoro sia infarcito di estro e di ricerca di sonorità articolate.
Registrato in maniera impeccabile ai Birdland Studio di Gorizia, ma sopratutto suonato con grande professionalità, ARISE farà la gioia di tutti coloro che desiderano impegnarsi nell’ascolto di un album, preferendo dover riascoltare più volte un brano per catturarne tutte le sfaccettature. Un ascolto e via non rende giustizia alla musica degli INVIVO, non è musica di facile consumo. Ci vuole tempo per assimilarlo ma alla fine lo riascolterete molto spesso, vi verrà voglia di rimetterlo nello stereo per verificare se avete colto tutto, oppure in un momento differente la musica muta e gli attribuirete un percorso diverso e nuovo. A me capita proprio così, ogni volta è un’esperienza nuova.

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati