COMUNICATO STAMPA

Uscirà su Bakerteam Records il nuovo album degli Inner Shrine, formazione fiorentina attiva fin dal 1996. “Pulsar”, questo il titolo del disco, segna il ritorno sulle scene di una delle prime Symphonic metal band ad emergere dall’underground europeo, una band che a partire dal debutto “Nocturnal Rhymes Entangled In Silence” (1997) seppe costruirsi una forte identità unendo le sonorità metal più classiche al doom, con forti richiami alla musica classica e altrettanto marcate suggestioni operistiche. A tre anni di distanza dall’ultimo lavoro in studio (“Mediceo”), “Pulsar” ci ripresenta gli Inner Shrine alle prese con un ambizioso concept sulla fine del mondo e la creazione di una nuova specie, un album che è già stato descritto come il più heavy di sempre per il gruppo, che ha voluto con esso accentuare le influenze più marcatamente melodic death e gothic. Si consiglia di seguire www.bakerteamrecords.com per tutti gli aggiornamenti. Di seguito la tracklist e la copertina del disco:

“Pulsar”:

  1. Black Universe
  2. The Last Day On Earth
  3. The Rose In Wind
  4. Pulsar
  5. Peace Denied
  6. Four Steps In Gray
  7. Immortal Force
  8. Between

Inner Shrine - Pulsar

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati