Gli Human Void sono una band italiana che, come molte altre nell’ultimo decennio, cerca di mischiare metal estremo ed elettronica. Il loro cyber metal, pur non essendo particolarmente originale, offre qualche spunto interessante e la miscela di metal estremo e sonorità industrial risulta gradevole, seppur non freschissima. I pezzi sono tutti piuttosto diretti, e questo è un po’ un limite, in quanto il disco si “esaurisce” dopo pochi ascolti, inoltre i pezzi migliori mi sono sembrati proprio quelli più “atmosferici” (che però sono meno rispetto a quelli più violenti).

“Era Zero” è sicuramente un lavoro sufficiente e la band promette abbastanza bene per il futuro, ma per il momento ho l’impressione che gli Human Void debbano ancora maturare.

Comments

A proposito dell'autore

Post correlati